Review Category : Consigli di viaggio

Scopriamo le rare gru dal collo nero del Bhutan

Ogni anno nel mese di Novembre si svolge un festival in onore delle Gru  dal collo nero. Sono solo poche migliaia al mondo, in gran parte residenti sugli altopiani tibetani. Come ogni anno, le gru dal collo nero, l’ultima del loro genere a essere state scoperte, iniziano la loro migrazione autunnale per raggiungere i loro terreni di svernamento oltre l’Himalaya. Volano verdo le  diverse valli isolate del Bhutan, tra cui quelle di Phobjikha e Bumdeling, verso i 3000 m di altitudine. Immerso nel cuore dell’Himalaya, il Bhutan è un piccolo regno buddista che cerca di svilupparsi in modo diverso preservando ...

Read More →

Dormire in un igloo sulla vetta più alta della Germania

Se ami l’avventura, prova a dormire in un igloo. È il tetto della Germania. Situato vicino a Garmisch-Partenkirchen, lo Zugspitze (2.962 m), la montagna più alta del paese, ospita ogni inverno un tipo di sistemazione originale. Fino all’8 aprile 2018, una cinquantina di clienti possono passare la notte in un igloo avvolti in un sacco a pelo resistente a temperature fino a -40 ° C, con colazione e fonduta per cena inclusa . C’è anche una vasca idromassaggio all’aperto riscaldata e una sauna ($ 119 a notte). Avviso per chi ama il brivido! Al mattino, se il cielo è limpido, ...

Read More →

Bhutan – Il paese dove i monaci danzano nudi…

I monaci mascherati dnazano attono il fuoco durante il quinto e ultimo giorno delle festività. Bumthang, cuore spirituale del Bhutan, roccaforte dell’attuale dinastia regnante, ospita ogni anno a novembre una cerimonia religiosa di un tipo particolare. Alle sue porte si erge uno dei più antichi templi di questo piccolo regno himalayano: la leggenda dice che fu fondata molto tempo fa da un re tibetano, una notte, tra altri 108 (figura sacra), per porre fine al regno del male di un’orchestra gigante che giace sull’Himalaya … Il festival Jambay Lhakhang è particolarmente famoso per la danza notturna che si tiene il ...

Read More →

Quale e’ la migliore destinazione turistica del mondo….

Il Portogallo vince il World Travel Awards 2017 come miglior detinazione turistica al mondo . Congratulazioni, Portogallo! Il paese è indubbiamente il vincitore dei World Travel Awards 2017 vincendo diversi premi. In primo luogo, quella di “miglior destinazione turistica del mondo” davanti a Brasile, Grecia, Stati Uniti d’America, Spagna o Marocco. Il Portogallo è stato anche designato “la migliore destinazione europea”, mentre Lisbona vince il premio come “migliore destinazione city break del mondo. E non è tutto! Turismo de Portugal vince il premio per “il miglior ufficio turistico del mondo” e il suo sito web visitportugal.com quello di “miglior sito ufficiale ...

Read More →

Svizzera: Gstaad, un villagio chic

Gstaad, la Stazione preferita dei VIP. Negozi di lusso e residenti benestanti: questo è, Gstaad, nell’inconscio collettivo. Ma oltre l’infinita ricchezza che emerge dalla destinazione, il villaggio stellato dell’Oberland bernese svela un’immagine della Svizzera senza tempo, cime innevate e chalet accoglienti, mucche con campane sonore e formaggi alpini. . È ragionevole sospendere un ponte tra le vette di un ghiacciaio situato a 3.000 m di altitudine? A priori no. Ma questo è ciò che rende il ponte sospeso Peak Walk così attraente! Attraversando il vuoto, questa opera in metallo di 107 m di lunghezza e 80 cm di larghezza garantisce belle ...

Read More →

Thailandia: Scopri il Parco Nazionale di Sam Roi Yot a sud di Hua Hin

Il Parco Nazionale di Sam Roi Yot, e’uno dei piu’ antichi del paese. Il parco marittimo nazionale di Sam Roi Yot (300 montagne in lingua tailandese) si trova a circa 40 km a sud del resort di Hua Hin nella provincia di Prachuap Khiri Khan. È uno dei parchi nazionali più antichi della Thailandia, situato nel Golfo della Thailandia, il parco nazionale Sam Roi Yot si estende su un’area di 99 chilometri quadrati,  ospita una serie di ripide montagne di calcare grigio che si affacciano sulla palude e sulla costa. Situato su uno sfondo di vette spettacolari, questo sito mozzafiato ...

Read More →

Gran Bretagna: Sulle tracce di Harry Potter

Buon compleanno Harry Potter. Nata nel 1997 sotto la penna di J.K. Rowling, la saga letteraria ha superato oltre 350 milioni di copie in tutto il mondo e ha tradotto in circa 65 lingue. Per festeggiare il compleanno di Harry Potter alla Witchcraft School, proviamo ad esplorare i luoghi dove ha vissuto il mitico mago,  con tappa in Scozia . Edimburgo: Dove e’ nato Harry Potter La Scozia è famosa per il suo mostro di Loch Ness, ma anche per il suo folclore tradizionale e i suoi racconti di fate e streghe. È in questo universo che “nasce” Harry Potter, più precisamente a ...

Read More →

Giordania – Jordan Trail: un percorso escursionistico di 650 km attraverso la Giordania

Il percorso di 650Km e’ diviso in 8 sezioni. Inaugurato quest’anno, il Jordan Trail può diventare un must per gli appassionati di trekking . Si tratta di un percorso lungo 650 km che attraversa la Giordania da Umm-Qays a nord fino ad Aqaba a sud. Seguendo antiche rotte commerciali, mostra tutta la diversità del paese, canyon, deserti, valli, accampamenti beduini, siti mitici come Petra o Wadi Rum, nel cuore di paesaggi di bellezza biblica. Lungo la strada, corre lungo il Mar Morto e termina, a sud, sulle rive del Mar Rosso. Diviso in otto sezioni, il Jordan Trail non si ...

Read More →

Vancouver e la sua cultura

Vancouver  una città con molteplici radici. Un aspetto meno noto di Vancouver è la sua ricchezza culturale con molteplici radici, incluse le Prime Nazioni. potrai ammirare nove totem eretti in onore dei primi abitanti della zona: il Musqueam, Squamish e Tsleil-Waututh. Altri totem in un altro sito: l’imperdibile Museo di Antropologia di Vancouver (MOA), che rende omaggio all’artigianato e al know-how amerindi attraverso 6.300 oggetti. Disegnati da Arthur Erickson, gli spettacolari spazi in vetro e cemento donano la loro maestosità alla straordinaria collezione di totem e canoe del Museo. Il MOA espone anche oggetti provenienti da tutto il mondo: ceramiche europee, ...

Read More →

Madagascar: un unico continente insulare

Madagascar ,danti ai tuoi occhi si presenta un paesaggio unico nel suo genere. Animali che non esistono da nessun’altra parte, ogni anno si scoprono nuove piante rare, incredibili formazioni geologiche … questo e’ il  Madagascar, l’isola del mondo popolata da 18 gruppi etnici, il viaggiatore può avere l’impressione di calpestare il suolo di un altro pianeta, poiché i suoi paesaggi, la sua flora e la sua fauna sono unici. Una breve incursione nella terra di aye-aye tra “Tana” e Tamatave è già sufficiente per sedurre gli amanti delle scoperte. Perché è anche in quest’area che un leggendario Guascone, Jean Laborde, mostrò ...

Read More →

L’Apple Park Visitor Center apre le porte al pubblico

Scopriamo  l’Apple Park Visitor Center . L’Apple Park Visitor Center ha aperto i battenti a  Cupertino. Per l’occasione, le persone del vicinato e dell’area circostante sono state invitate a scoprire le innovazioni di Apple Park. Il centro visitatori è un’estensione architettonica del nuovo campus, che incorpora alcuni dei suoi elementi stilistici nelle sue scale, muri in pietra e pavimenti in terrazzo. Il suo tetto a sbalzo in fibra di carbonio sembra galleggiare, essendo sostenuto solo da pietre coperte da un rivestimento in pietra piuttosto che da colonne esterne. I visitatori sono invitati a scoprire Apple Park in modo interattivo e coinvolgente, attraverso ...

Read More →