Review Category : Documenti di viaggio

Quali sono i migliori passaporti per viaggiare

Il passaporto tedesco risulta al prima posto in questa speciale classifica. Il passaporto è un documento molto prezioso per ogni viaggiatore! Un indispensabile compagno di viaggio, che non ha però lo stesso valore in tutti i paesi, come dimostrato dalla società di consulenza britannica Henley & Partners. Il suo nuovo indicatore, il Quality of Nationality Index (QNI), ha classificato  161 nazionalità, tra cui l’ Italia, secondo criteri diversi per la qualità complessiva della vita (economia, l’educazione, la stabilità politica …), ma anche la libertà di viaggiare e la diversità dei paesi in cui i loro cittadini possono  stabilirsi. I risultati ...

Read More →

Informazioni utili per recarsi nei paesi che fanno parte dell’ASEAN

ASEAN: Il turismo e’ in netta crescita.     Ecco alcune informazioni utili che ti possono servire se ti rechi nei paesi che fanno parte dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico) Milano e Roma sono  collegate a sei città dell’ ASEAN: Bangkok, Jakarta, Hanoi, Ho Chi Minh City, Singapore. E ‘possibile raggiungere le altre capitali e grandi città dell’ ASEAN attraverso i paesi del  Golfo Persico  (Doha o Dubai) o via Bangkok e Singapore. Formalità: Passaporto valido. Dal 2015, sono stati aboliti i visti per l’Indonesia e il Vietnam (solo visti turistici ). Visto all’arrivo in Cambogia e Laos ...

Read More →

L’esenzione dal visto per gli Stati Uniti: proibisce coloro che sono andati in Iran

La nuova misura viene addotata per combatere il terrorismo.    I viaggiatori con doppia cittadinanza che  hanno recentemente visitato l’Iran, l’Iraq, la Siria o il Sudan non potranno  più beneficiare dell’esenzione del visto programma ESTA per i viaggi verso gli Stati Uniti. Dal 21 gennaio 2016, gli Stati Uniti hanno aggiunto delle restrizioni alla programma ESTA (Electronic System for Travel Authorization) a prima vista, per ovvie ragioni contro la  lotta al  terrorismo. I  cittadini con doppia nazionalità irachena, siriana o sudanese, o che sono stati in questi tre paesi nel corso degli ultimi cinque anni, non potranno più beneficiare dell’esenzione ...

Read More →

Vietnam: Dal 1 Luglio 2016 il visto diventa obbligatorio

Il Vietnam rientroduce il visto turistico. D al 1 ° luglio 2015,  i cittadini  italiani potevano  visitare il Vietnam per 15 giorni senza bisogno del visto, bastava il passaporto . Adottato per promuovere il turismo, questa disposizione ra  solo temporanea e si concluderà il 30 giugno 2016. Ricordo che per essere esentati dall’obbligo del visto, gli stranieri devono avere un passaporto valido, la data di scadenza deve essere di almeno 6 mesi dall’ingresso nel territorio del Vietnam. Infine, l’esenzione del visto non sarà più valida oltre i 30 giorni dopo l’ultima uscita. Per ulteriori informazioni visita il sito della Farnesina ...

Read More →

Kenya: Visa gratuito per i i ragazzi sotto i 16 anni

Il Kenya cerca di rilanciare il turismo con nuove misure Il Kenya ha presentato una serie di incentivi storici per attrarre nuovi turisti stranieri e rivitalizzare il settore. Il paese spera con  queste nuove misure di rilanciare il turismo, tra queste é stato introdotto  il visto gratuito per i bambini sotto i 16 anni dal 1 ° febbraio prossimo e per un periodo indeterminato. Riduzioni e sovvenzioni di grande ampiezza per il Kenya Il Kenya ha anche annunciato la cancellazione dell’IVA e la riduzione delle tasse d’ingresso nei parchi nazionali, che passa a  $ 60 (invece di 90 dollari) per ...

Read More →

Cina: 3 città senza visto per 6 giorni

Shanghai, Nanjing e Hangzhou saranno le prime città della Cina a proporre un soggiorno senza bissogno del visto. Shanghai, Nanjing e Hangzhou diventeranno  le prime città cinese ad accogliere i visitatori senza la richiesta di un visto.. La durata del soggiorno non deve superare i sei giorni e viaggiatori non possono uscire oltre i limiti territoriali. Il sindaco di Shanghai, Bai Shaokang, ha confermato il programma, ma non ha dato date specifiche per l’attuazione di questa operazione. Per il comune , questa misura accettata dalle autorità di Pechino, ha lo scopo di “dimostrare l’apertura della Cina al mondo e il ...

Read More →

Quanto costa modificare un biglietto aereo?

Un errore di ortografia o digitura sul tuo biglietto aereo può costarti fino a 150 Euro. A volte capita di fare errori durante una prenotazione di un biglietto aereo, ma non tutti conoscono le tariffe praticate dalle compagnie aeree in caso  di cambio del biglietto. Strano ma vero, le penali potrebbero arrivare fino a 150 euro e superare il prezzo di acquisto di un nuovo biglietto per lo stesso viaggio … Gli errori più comuni sono: digitare eroneamente il proprio nome, digitare delle date di viaggio sbagliate,  usare i nomi da  nubile sono la ragione principale di richieste di modifica ...

Read More →

L’Unione europea ha firmato un accordo di esenzione dal visto con la Colombia

L’ esenzione del visto permette di soggiornare nel paese 90gg. L’accordo prevede di  facilitare  l’ingresso dei viaggiatori europei in Colombia, e allo stesso tempo facilitare ai visitatori provenienti dalla Colombia l’ingresso  nell’UE. L’Unione europea (UE) ha infatti di annunciare la firma di un accordo con la Colombia sull’esenzione del visto per un breve soggiorno. Il nuovo regime dei visti prevede per i cittadini dell’UE che viaggiano in Colombia e cittadini della Colombia che viaggiano verso l’UE di muoversi senza visto per un soggiorno di 90 giorni in un periodo 180 giorni. Per poter beneficiare di una esenzione dal visto, i ...

Read More →

Nuovo visto turistico: Cosa cambierà inThailandia

Il nuovo visto turistico ti permette di soggiornare nel paese 6 mesi, ma coun massimo di 60gg per entrata. Annunciato nel mese di agosto, la creazione di un nuovo visto turistico di sei mesi è stato confermato la scorsa settimana da parte del Ministero degli Esteri thailandese. Questo visto turistico sarà disponibile dal 13 novembre per stimolare il turismo thailandese colpito dagli eventi del 17 agosto, ma anche per facilitare la circolazione dei viaggiatori all’interno della prossima Comunità economica dell’ASEAN. Anche se è sempre difficile fare previsioni in Thailandia sugli effetti di un sistema di governo prima della sua attuazione, ...

Read More →

Tunisia: Soppressione della tassa di soggiorno in uscita

La Tunisia sopprime la tassa in uscita a partire dal 31 Agosto 2015. A partire dal 31 agosto, la tassa di soggiorno a carico dei turisti quando lasciano la Tunisia non sarà più applicabile. Questa cosiddetta tassa della solidarietà, in vigore  dal 1 ottobre 2014, vedi articolo 36 delle finanze complementari n°54-2014  costava 30 dinari, circa 13 euro. Le autorità tunisine avevano già annunciato la loro intenzione da  diverse settimane di rinunciarvi, vista la necessità di rimuovere gli ostacoli alla capacità di attrazione della destinazione. Una decisione formale Un nuovo articolo di  legge prevede che la soppressione del  bilancio suppletivo ...

Read More →

La Thailandia prepara un visto turistico della durata di 6 mesi

 Il costo del visto turistico sarà di 130 Euro. La Thailandia si appresta a realizzare un visto turistico per ingressi multipli valido per sei mesi per promuovere il turismo. Il  Ministro del Turismo Kobkarn Wattanavrangkul ha dichiarato che il  Primo Ministro Prayut Chan-O-Cha aveva dato il via libera a questo nuovo tipo di visto, una proposta che dovrebbe entrare in vigore entro 60 giorni dopo la ricezione l’approvazione del Governo. Il governo intende  far pagare una tassa di 5000 baht (circa 130 euro) per questo visto turistico  valido sei mesi. Attualmente, i cittadini di una trentina di paesi possono entrare ...

Read More →