Svizzera: Scopri la cucina ticinese

La cucina ticinese ha origine lombarde.

Svizzera: Scopri la cucina ticinese

Il Ticino, il cantone di lingua italiana della Svizzera, suona in modo un po ‘singolare nel concetto svizzero. Confine della Lombardia, separata dal resto del paese da parte del massiccio del San Gottardo, la regione famosa per il suo clima ei suoi laghi che condivide con l’Italia ha anche una deliziosa gastronomia. Attingendo dalle sue radici contadine, lasciando l’enfasi sui prodotti, rimane sotto l’influenza italiana e più specificatamente lombarda.

Per scoprire, si consiglia si seduti in una grotta, taverna spesso popolare situato nella campagna, che serve piatti della cucina locale. Nel menu, polenta, farina di mais (a volte mescolato con grano saraceno), supporta tutti i tipi di piatti come brasato (manzo marinato nel vino e brasati), gorgonzola o funghi in salsa.

Altro classico, il vitello ossobuco alla milanese o risotto in tutte le sue forme, tra cui funghi o cotto nel vino rosso. Dopo una passeggiata, niente di meglio di un assaggio  di un “piatto ticinese ” è costituito da salumi e formaggi locali delle valli, come lunganighetta (salsiccia locale), la formagella e stracchino (tipo di gorgonzola ), accompagnato dal merlot del Ticino, vino rosso locale facile da bere, inondato di sole.

Tra i dolci includere panettone e ghiaccio, ma anche cioccolatini Bissoli Bellinzona e torta di pane – sorta di budino al cioccolato e uvetta – o di castagno che si mangia sotto forma di marmellata o miele. Per digerire tutto, è essenziale un bicchierino di nocino, liquore alle noci del Ticino!

Per presentare i visitatori, l’ufficio turistico di Lugano organizza tour enogastronomici attraverso i buoni locali della città.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto 

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments