10 Cose che le compagnie aeree non vi dicono

BUONGIORNO, QUESTO E ‘IL VOSTRO CAPITANO: Nelle compagnie aeree molti segreti non ci vengono detti!!!

10 cose che le compagnie aeree non vi dicono.

Ci sono alcune cose che le compagnie aeree non vi dicono  Abbiamo rintracciato tre piloti statunitensi e spremuto loro alcuni  piccoli  segreti. Per una questione di privacy volutamente abbiamo omesso i loro nomi

1. Gli equipaggi sono addestrati non solo sulle uscite di emmergenza

“Il terrorismo è un grosso problema al giorno d’oggi. Assistenti di volo e la maggior parte dei piloti sono addestrati per tali imprevisti e viene insegnata loro l’autodifesa e come rilevare determinati comportamenti.

Presso la Federal Law Enforcement, , viene tenuto un corso intensivo di addestramento per i piloti dove in  una settimana imparano  cose: come il modo di sparare con una pistola e disarmare una persona che ne porta una.

Una volta  terminato il programma sono autorizzati a portarne una  nella cabina di pilotaggio.”

2. Il personale di bordo  non è immune da storie sentimentali

“Tutto l’equipaggio soggiorna nello stesso albergo, ma mi ricordo un paio di anni fa, le mogli dei piloti/avevano richiesto che le assistenti di volo fossero alloggiate in un ‘altra struttura per non rendere facile ai loro mariti le scappatelle.”

3. Il tuo co-pilota potrebbe essere esperto più di quello che pensate

“Le turbolenze nel settore del trasporto aereo negli ultimi 20 anni circa ha indotto molte compagnie aeree ha ridurre il/ personale, eliminando così un massiccio numero di dipendenti.

Se un capitano di compagnia aerea perde il suo lavoro e va in un altra/compagnia, lui o lei devono ricominciare come co-pilota e l’inquadramento economico sarà quello di entry-level e non sarà dato alcun credito alla loro esperienza”.

4. L’accordo con Electronics

“Nulla è mai stata provato, ma esistono un sacco di prove e aneddoti  che l’elettronica  interferisce realmente con la strumentazione di volo.

I colpevoli più probabili sono le cose che trasmettono un segnale, come un telefono cellulare o un sistema operativo del computer in modalità Wi-Fi, che emette un impulso elettronico o onda.

Ma nuovi aeromobili sono stati progettati per l’era wireless. “in futuro si potranno usare sempre piu’ dispostivi elettronici durante il volo.”

5. La FAA ( Federal Aviation Administration) ha un senso dell’umorismo, una sorta di…

“Gli aerei seguono una mappa invisibile di autostrade e strade nel cielo, in modo che raggiungano le loro  destinazioni. Ci sono migliaia di punti virtuali nel cielo che indicano ai piloti la strada, ognuno con un nome univoco in modo che  i controllori del traffico aereo (può)possano dire loro  dove andare e come arrivare.

La FAA ha  hà molta fantasia nel trovare le denominazioni di questi punti (che devono  essere di cinque caratteri), come questi il sud della Florida-UFIRD, DONLD e TRUMP su Donald Trump mar-a-Lago Club , o finlandesi, PYRUT e BUFIT per la Florida nativo Jimmy Buffett. i miei preferiti sono al Kansas City Airport, onorando la sua cucina locale sulla procedura di arrivo con piccanti e BarBQ

6. Se pensavi che fare il pieno alla tua auto era costoso.

“La spesa numero uno per una compagnia aerea è il carburante.  E poiché il costo del gasolio oscilla così tanto, così fa anche il prezzo del volo.

Un aeromobile brucia circa 15 litri di gas al minuto in un volo  di crociera. Immaginati la bolletta del gasolio di un volo transcontinentale.”

7. Non ci sono pranzi gratuiti

“Grazie ai multipli  fallimenti delle compagnie aeree a partire dal 2000, alcune compagnie aeree statunitensi domestiche  forniscono cibo ai loro equipaggi. Come piloti ci è permesso di mangiare nella cabina di guida una volta  che siamo in quota di crociera, ma siamo di solito mangiare qualcosa  nel terminal dell’aeroporto:. panini avvolti preconfezionati, fette di pizza Non è proprio lo stile di vita glamour di una volta “.

8. Il segno di allacciare le cinture non è uno scherzo

“Turbolenza non è pericoloso per un aereo a reazione, ma per i passeggeri si. Episodi passati di forte turbolenza hanno sbattuto la gente sul soffitto e poi caduti a terra, causando loro danni molto gravi. Se il vostro equipaggio vi dice di sedere a causa della turbolenza, vi raccomando caldamente di ascoltare il loro avvertimento.

9. I migliori posti a sedere

“Se si è soggetti al mal di mare, la cosa migliore è sedersi sopra l’ala. Un aereo è come un’altalena. Quando il pilota sposta il muso dell’aereo verso l’alto o verso il basso, i sedili  estremi nella parte anteriore e posteriore si spostano in una distanza maggiore.” La zona dell’ala risulta essere la meno oscillante.

10. Anche i piloti devono fare i loro bisogni

“Chi si è seduto vicino alla parte anteriore dell’aereo dal 9 / 11 ha sicuramente notato quando i piloti sono pronti a prendersi una pausa bagno, o rompere ‘bisogni fisiologici’, come la Federal Aviation Association (FAA) lo definisce.

Quando la natura chiama chiamiamo al citofono gli assistenti per avere il segnale di via libera per aprire la porta, non avendo un bagno separato e alcuni mesi fa il mio compagno pilota ha  sollevato il ricevitore sbagliato e accidentalmente ha chiesto all’aereo intero se potevamo ‘uscire e fare pipì?’ “

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto,

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments