Aeroflot: Il progetto low cost sta avanzando

La nuova compagnia low cost dovrebbe iniziare a volare nel 2014. Aeroflot: Il progetto low cost sta avanzando

La compagnia aerea Aeroflot ha svelato alcuni dettagli sulla sua proposta di filiale low cost , che potrebbere nascere  nel 2014.

La  compagnia aerea nazionale russa ha finalmente formalizzato il 25 luglio 2013 il “bisogno” di avere una filiale specializzata in voli low cost.

Secondo il quotidiano Kommersant, Loukostera sarebbe basata presso l’aeroporto di Mosca – Šeremet’evo e Vnukovo  due basi Aeroflot, e proporrà prezzi tra il 20% e il 40% in meno rispetto le compagnie aeree  tradizionali.

La sua flotta è composta da Airbus  A320 e Boeing 737NG (che devono essere consegnati alla Aeroflot entro la fine dell’anno), il direttore generale Vitaly Saveliev ha chiarito che la consegna sarà identica.

La sua rete coprirà  solo le rotte nazionali in Russia occidentale, nel corso dei primi due anni di attività, prima di diffondersi ad altri paesi della CEE

Il nuovo vettore a basso costo sarà completamente indipendente dell’alleanza SkyTeam, ma potra decollare solo se vengono apportate modifiche alla legislazione russa, come ad esempio il permesso di emettere biglietti non rimborsabili, di non  servire i pasti a bordo e  di pagare extra per i bagagli – i dettagli sono  in via di risoluzione, secondo il giornale.

L’obiettivo é di competere con  easyJet, che ora serve Mosca da Londra e Manchester, Air Arabia, Vueling  e Wizz Air (proveniente da Budapest a settembre e da Kiev a ottobre ), senza dimenticare la presenza della compagnia low cost russa  Red Wings , che hanno ripreso i voli nel mese di giugno.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments