Aeromobili autonomi: prima prova del prototipo futuristico di Boeing

Quando prototipo ha un autonomia di volo di 80Km.

Aeromobili autonomi: prima prova del prototipo futuristico di Boeing

Autonomo ed elettrico, Boeing Boeing NeXt dell’aereo Boeing è un’innovazione senza precedenti. Torna alla prima prova di questo prototipo futuristico.

Il 22 gennaio, Boeing ha avuto l’opportunità di testare la sua ultima innovazione: un veicolo aereo autonomo ed elettrico. Sviluppato dalla controllata Aurora Flight Sciences, il prototipo ha eseguito decollo in verticale, volo statico e atterraggio al fine di testare le funzioni di guida autonoma e l’efficacia del controllo da terra. Durante i prossimi test, il volo sarà testato in  avanti . Il veicolo, le cui misure raggiungono 9 metri di lunghezza e 8,50 metri di larghezza, ha un’autonomia di 80 chilometri. “L’autonomia certificabile renderà possibile una mobilità urbana silenziosa, pulita e sicura”, ha dichiarato John Langford, CEO di Aurora Flight Sciences.

In definitiva, il veicolo è destinato a trasportare passeggeri su richiesta. Il responsabile tecnologico della Boeing, Greg Hyslop, è già soddisfatto della traiettoria del programma Boeing NeXt: “In un anno, siamo passati da un progetto concettuale a un prototipo volante. Per consentire ai velivoli sicuri e protetti con e senza piloti, la divisione Boeing NeXt, responsabile delle iniziative di mobilità aerea del gruppo, sta già collaborando con aziende e autorità di regolamentazione.

Parallelamente a questo prototipo, Boeing ha anche sviluppato un veicolo aereo senza equipaggio dedicato al trasporto merci. Trasporta fino a 226 chili e le prime prove esterne sono previste per l’anno 2019.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments