Alitalia rafforza il suo programma di volo a luglio

La compagnia italiana aumenterà il numero di rotte e posti del 60% nel mese di luglio.

Alitalia aumenterà del 60% rispetto a giugno il numero di voli e destinazioni serviti a luglio (52 rotte contro 30). La compagnia aerea fornirà quindi più di 1.000 voli settimanali verso 13 nuovi aeroporti nazionali e internazionali (per un totale di 37): Amsterdam, Atene, Boston, Malta, Nizza, Tel Aviv, Tirana, Tunisi e in Italia Brindisi, Firenze, Lampedusa , Pantelleria e Reggio Calabria.

Tutti i voli passeggeri sono effettuati con dispositivi a capacità ridotta, al fine di rispettare le disposizioni della legge italiana sul distanziamento sociale a bordo dei dispositivi.

Ecco il programma di volo in dettaglio

Nel dettaglio, Alitalia riprenderà i suoi voli da Roma Fiumicino ad Atene (2 voli al giorno, dal 1 luglio), Amsterdam, Tel Aviv, Tunisi (10 voli settimanali con ciascuno dei tre aeroporti, dal 1 luglio), Nizza e Tirana (6 voli settimanali per ogni aeroporto, dal 1 luglio), Malta (6 voli settimanali, dal 2 luglio), Boston (6 voli settimanali, dal 16 luglio), Brindisi (2 voli al giorno, dal 1 ° luglio), Firenze (2 voli al giorno dal 1 ° luglio, in sostituzione dei collegamenti con Pisa), Reggio Calabria (2 voli al giorno, dal 1 ° luglio), Lampedusa e Pantelleria (4 voli settimanali con ciascuno dei due aeroporti, collegamenti estivi stagionali dal 4 luglio).

Alitalia aumenterà anche dal 1 ° luglio il numero di voli dall’aeroporto di Roma Fiumicino a Barcellona e Madrid (da 6 voli a settimana a 2 al giorno per ogni aeroporto), Parigi (da 20 voli a settimana a 4 al giorno) , Londra (da 4 a 6 voli al giorno), Milano-MXP (da 8 a 10 voli al giorno), Bologna, Lamezia Terme, Torino e Venezia (da 2 a 4 voli al giorno per ciascuno dei quattro aeroporti).

La compagnia aerea ha già programmato di aumentare, dal 15 giugno, il numero di voli da Roma a Catania e Palermo (da 8 a 10 voli al giorno con ciascuno dei due aeroporti) e da Cagliari (da 6 a 8 voli con giorno).

Dall’aeroporto di Milano Malpensa, dove la compagnia continuerà le sue attività fino alla riapertura dell’aeroporto di Linate, Alitalia riprenderà i suoi servizi internazionali per Londra, Parigi, Amsterdam (2 voli al giorno con ciascuno dei tre aeroporti, dal 1 ° luglio), Bruxelles (12 voli a settimana, dal 1 ° luglio) e collegamenti nazionali con Brindisi, Lamezia Terme, Napoli, Reggio Calabria (2 voli al giorno con ogni aeroporto), Pantelleria e Lampedusa (2 voli a settimana con ciascuno dei due aeroporti, servizi estivi stagionali che inizieranno, rispettivamente, dal 4 al 5 luglio).

In totale, con circa 750 voli settimanali, Alitalia collegherà il suo hub all’aeroporto di Roma Fiumicino a 36 destinazioni nazionali e internazionali (Alghero, Bologna, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria, Torino, Venezia e, all’estero, Amsterdam, Atene, Barcellona, ??Boston, Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Londra, Madrid, Malta, Monaco, New York, Nizza, Parigi, Tel Aviv, Tirana, Tunisi e Zurigo).

Da Milano, Alitalia servirà 17 destinazioni nazionali e internazionali (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria, Roma e, all’estero, Amsterdam, Bruxelles, Londra e Parigi) con oltre 350 voli settimanali.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments