Amsterdam vuole regolare l’afflusso di turisti nel suo famoso quartiere a luci rosse

Il comune prende nuovi provvedimenti per contrastare il flusso di turisti nel quartiere a luci rosse.

Amsterdam vuole regolare l'afflusso di turisti nel suo famoso quartiere a luci rosse

Amsterdam prenderà nuove misure per contenere la pressione turistica nel suo famoso quartiere a luci rosse, comprese  le chiusure delle strade   per la pulizia e regolando la  folla, ha annunciato la città martedì. L’annuncio è stato fatto dopo che il delegato per i diritti della città ha avvertito della trasformazione della città in una “giungla” di notte, dato che la polizia non è stata in grado di intervenire contro il crimine e la violenza.

“Amsterdam prenderà ulteriori provvedimenti per ridurre la pressione sul centro della città e migliorare l’accesso a Wallen”, ha detto il comune in una nota. Questo termine, che significa le rive dei canali in olandese, significa il famoso quartiere rosso della città e le sue prostitute dietro le finestre.

18 milioni di turisti all’anno
“Molti rifiuti vengono gettati per le strade. Ecco perché per alcune strade verranno introdotte “pause di pulizia”, ??ha affermato la capitale olandese. “Parti del Wallen saranno quindi chiuse al pubblico per pulire le strade”, ha aggiunto.

Amsterdam istituisce anche un codice colore per la densità della folla, dal verde al rosso. “Se il codice è rosso, saranno impiegati spazzini  e se necessario, le strade saranno chiuse”, afferma il comune. Gli spazzini comunali saranno incaricati di dirigere i turisti verso le aree meno frequentate e prevenire l’inciviltà.

Circa 18 milioni di turisti viaggiano ogni anno ad Amsterdam, più della popolazione totale dei Paesi Bassi.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments