Berlino celebra i 30 anni della caduta del muro

I berlinesi commemorano questo evento per non dimenticare il muro della vergogna.

Berlino commemora 30 anni dalla caduta del muro, una svolta importante nella storia del mondo, avvenuta il 9 novembre 1989 dopo oltre 28 anni di divisione della città. Molti eventi sono in programma durante un grande festival, fino al 10 novembre 2019.

Sette siti nella capitale tedesca, scelti per la loro importanza negli eventi del 1989, ospitano mostre ed eventi. Un concerto verrà tenuto la sera del 9 novembre, con artisti nazionali e internazionali.

Tra le commemorazioni più spettacolari, Visions in Motion, un’enorme installazione di arte aerea, copre la strada del 17 giugno (Strasse des 17. Juni) a ovest della Porta di Brandeburgo. È composto da circa 30.000 strisce colorate su cui i berlinesi hanno scritto le loro opinioni sulle commemorazioni. Questi messaggi sono stati raccolti in un gigantesco banner multicolore dall’artista americano Patrick Shearm.

Cosa resta oggi del muto? In diversi punti della città ne esistono, tra cui gli affreschi della East Side Gallery, il Memoriale del Muro di Berlino a Bernauer Strasse, il Memoriale di Berlino-Hohenschönhausen, ex prigione de la Stasi e il Mauerpark.

Un circuito del muro di Berlino è indicato lungo alcune strade di Berlino da una doppia fila di ciottoli. C’è anche un circuito di 160 chilometri del muro di Berlino che corre lungo il muro di Berlino lungo l’ex confine della RDT che circondava l’ex Berlino Ovest.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments