Boeing 787 ritardo e incubo per L’Airframer

26 ottobre 1 volo Tokyo – Hong kong per il Boeing 787

Boeing 787 ritardo e incubo per l'Airframer

La consegna del primo  Boeing 787 al vettore giapponese ANA termina con un ritardo di ben 40 mesi un incubo per la produzione che ha tormentato l’ Airframer dall’inizio dei lavori.

I problemi sono iniziati a metà 2007, quando ZA001 – cavallo di battaglia della compagnia nei test di volo – è arrivato a pezzi nel suo stabilimento di Everett, Washington, USA.

Le interruzzioni dei fornitori, un incendio durante un test di volo, hanno fatto si che per il Boeing 787 si facessero due passi indietro per uno fatto avanti e cosi’ per anni.boeing 787

Il Dreamliner – come è stato soprannominato nel giugno 2003 – è venuto a vita, quando si abbandonò il Boeing Sonic Cruiser più alto, più veloce, a favore di uno”super-efficiente”. si cercava un modello di business più veloce, migliore, più economico dopo il 777.

L’ormai completamente ammortizzato ed estremamente redditizzio 300 – a 400 posti, è stato ritenuto troppo costoso e troppo lento per un ritorno dell’investimento per gli azionisti

L’ala di base spazzato, podded sotto-ala ,la configurazione del motore del Boeing 707 è servito come base per quasi tutti i nuovi aerei della Airframer

Infatti, nel suo segmento di mercato, il 787 è il discendente diretto del 707 . Il 787 rende il combustibile del 70% più efficiente .

Aerei di linea, tecnologicamente avanzati esistono in un mercato maturo, e ogni successivo miglioramento, anche del 20% dell’efficienza di carburante, produce una leva piu’ piccola , come stimolo per un nuovo progetto come spiegato da Oxford e accademici del MIT Dott. Teodoro Piepenbrock.

Piu’ veloce, migliore, piu’ economico e’ stato l’obiettivo di Boeing, l’Airframer era determinato a spingere la propria produzione globale, utilizzare materiali compositi e impianti elettrici superiori, più veloci e più di quanto avessero mai adottato prima.

Tuttavia, Boeing ha già fallito due dei suoi tre obiettivi.

Più di tre anni e mezzo dopo la sua promessa, “più veloce” è scomparso.

Resta l’intenzione dell’azienda di consegnare 10 Boeing 787 al mese entro la fine del 2013 – un obiettivo che si può raggiungere, anche se quattro anni dopo di quanto previsto.

I ritardi e le acquisizioni dei fornitori hanno creato miliardi di superamento dei costi che hanno eroso il mantra di meno costosi -cosi’ il profitto non può essere realizzato fino a raggiungere 1.000 aerei venduti, secondo le stime di analisi e società di ricerca Bernstein

Il portafoglio ordini di Boeing per il twinjet ammonta a 821 velivoli.

Tuttavia, il Boeing 787 del primo settembre dalle 27 partenze per Tokyo Everett dovrebbe almeno permettere una domanda chiave a cui rispondere: è il 787 meglio di qualsiasi altro aereo costruito in precedenza daBoeing.

I nuovi aerei devono sempre affrontare problemi iniziali – il 747-100 travagliata motori Pratt & Whitney JT9D fu ostacolato al suo primo servizio. Questi eventi segnano i primi anni dei nuovi modelli – ma ognuno diventa ben presto una macchina per generare profitti.

Mai la commercializzazzione di un’aereo e’ stata cosi’ ampiamente pubblicizzata come migliore efficienza in rapporto al carburante, cabina passeggeri migliore con ampi finestrini,piu’alta pressione e umidita’ dell’aria grazie a bidoni deposito piu’ grandi,migliori intervalli di manutenzione e aereo migliore da pilotare.

Il Boeing 787 dovrebbe sostenere la sua vera prima prova il 26 ottobre-il suo primo servizio passeggeri colleghera’ l’aeroporto di Tokyo Narita con Hong kong su una tratta speciale.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrita’ fisica.

A presto,

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments