Bologna: Primo aeroporto italiano a introdurre il check-in e trattamento bagagli self -service

L’aeroporto di Bologna sarà il primo ad attuare questo sitema di check-in.

Bologna: Primo aeroporto italiano a introdurre il check-in e trattamento bagagli self -service

L’Aeroporto di Bologna introdurrà un nuovo sistema di trattamento bagagli il prossimo anno, che permetterà il check-in automatico e self-service Bag Drop

Saranno dotati di 14 unità Sicheck Siemens. I primi quattro dovrebbero entrare in funzione nell settembre 2012, prima che l’installazione di altri dieci sarà completata entro l’estate del 2013.

Tutti i passeggeri saranno potranno utilizzare i terminali  self-service , indipendentemente dalla compagnia aerea  in cui voleranno.

Stefan Keh, CEO, infrastrutture, logistica Siemens Business Unit, ha dichiarato: “I passeggeri potranno effettuare il check-in in meno di un minuto con il nostro sistema Sicheck. E ‘semplice e veloce e i  passeggeri possono fare l’operazione da soli. “.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza.

A presto,

Fabio.

 

About the author  ⁄ Fabio

4 Comments

  • Rispondi
    Marco
    08/08/2013

    Viaggio spesso per lavoro e quando posso uso il self service…Questo di bologna l’ho trovato scomodo e quasi nessuno lo usava, infatti ne ho trovati solo 2 su 4 accesi…Mentre all’aeroporto di Treviso ne hanno messo uno con molti meno fronzoli ma che si adatta ai banchi già esistenti. Non ho idea di chi lo produca ma era molto semplice da usare e molto efficiente.. C’era una lunga fila di gente che però si sfoltiva velocemente visto che in pochi secondi si riesce a spedire il proprio bagaglio.

    • Rispondi
      Fabio Author
      09/08/2013

      Bungiorno Marco,
      ti ringrazio della preziosa informazione, purtroppo non resta che aspettare che vengano presi provvedimenti per migliorare il servizio.
      saluti
      Fabio
      http://comeviaggiareinformati.it

  • Rispondi
    Fabio Author
    21/11/2011

    Buongiorno Massimo,
    Ti ringrazio della condivione,
    buona giornata
    Fabio