Canada: Montreal festeggia i 375 anni

Nel 2017, Montreal e’ ” The place to be!”

Canada: Montreal festeggia i 375 anni

Nel mese di maggio 1642, quaranta coloni francesi sbarcarono sulle coste di quella che sarebbe diventata Montreal.  375 anni dopo, la città e’ diventata  una delle città più belle del Nord America.

L’isola di Montreal ha avuto diverse vite prima di diventare una città: 4.000 anni prima era abitata dalla tribù di nativi americani. Poi, nel 16 ° secolo, il francese Jacques Cartier scoprì il Canada e Battezzo’ la collina  “Monte Réal ” o “Mons Realis” (Mount Royal).

Ma e’ nel  1642, precisamente il 17 maggio con l’arrivo della spedizione cattolico francese guidata dal gentiluomo di Maisonneuve e infermiere Jeanne Mance che si assiste all’arrivo dei  primi coloni europei che si stabiliscono sull’isola. I francesi fondano “Ville-Marie”, che divenne Montreal dieci anni dopo.

Ne e’ passata di acqua sotto il ponte  Jacques Cartier. Seconda  città francese dopo Parigi e il secondo centro economico del Canada, Montreal è diventata una delle destinazioni più eccitanti del continente nordamericano.

Il World Expo 1967 ha plasmato il volto della città moderna e cosmopolita, orgogliosa delle sue origini e orientata  al futuro.

La città e’ aperta al mondo, accogliente, culturale, commerciale, dinamica … ha tutto per sorprendere il turista.

Per il suo 375 ° anniversario, la città non organizza un anno intero di celebrazioni ! In tutto, più di 175 attività sono programmate (una media di uno ogni due giorni), giorno e notte: festival, mostre, spettacoli all’aperto, sfilate, danze, film, ecc .

Montreal è anche la capitale del circo. Sede del famoso Cirque du Soleil, è teatro di numerosi eventi intorno a questa disciplina, tra cui il Montreal Completament Circus e Arts Festival Street,  nel mese di luglio.

Programma degli eventi

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments