Alla scoperta dei luoghi più insoliti di Barcellona

Guida della Barcellona segreta

Alla scoperta dei luoghi più insoliti di Barcellona

Di Barcellona si è parlato molto in questo blog, ma questa bella ed eclettica città non finisce mai di stupire e svelare luoghi inaspettati ai suoi visitatori.

Oggi voglio parlare dei luoghi più inusuali della città, quelli amati dai “locals”, dove è possibile scoprire la vera anima di Barcellona, uscendo dai soliti luoghi turistici.

Per affrontare un viaggio così insolito nella capitale catalana, bisogna innanzitutto armarsi degli “strumenti giusti”.

Consiglio la guida alla Barcellona insolita e segreta di Jonglez publishing, per avere uno sguardo più profondo su alcuni aspetti della città: i segreti della Sagrada Familia, un modello ferroviario nascosto sotto la stazione centrale e altre curiosità.

Adatta a coloro che pensano già di conoscere tutto, ma che hanno invece ancora molto da scoprire. Barcellona, si sa, è famosa per la cultura eclettica e le influenze arabeggianti.

Come ogni città di mare, lo scambio e la fusione di diverse culture sono caratteristiche profondamente radicate e questo si manifesta sotto diverse forme: dal cibo, all’arte, alla moda. Proprio quest’ultimo aspetto interesserà coloro che sono alla ricerca di nuovi stili e ispirazioni.

Numerosi sono infatti i mercatini vintage in cui si possono scovare pezzi unici. Segnaliamo il Brick Lane Barcelona (BLBCN), un mercato itinerante che si svolge una volta al mese in luoghi emblematici della città.

Suggeriamo di seguire la loro pagina Facebook per non perdere i prossimi appuntamenti. Se invece vi chiedete cosa portare prima di partire, il mio consiglio è sempre quello di optare per una valigia smart che contenga capi pratici e utili per il luogo in cui si andrà; ho scoperto che Zalando ha creato addirittura una pagina dedicata agli outfit per un week end a Barcellona, un’idea senz’altro originale, utile per chi non sa cosa portare in vacanza.

I look proposti sono quelli che indosserebbero dei veri catalani, ovvero capi trendy ma comodi e confortevoli come pantaloni leggeri, sneakers e zainetti, molto pratici e adatti sia ai ragazzi che alle ragazze.

Ora che abbiamo tutte le dritte giuste, iniziamo il nostro tour nella Barcellona insolita.

La Clota

Questo particolare quartiere si trova nel distretto di Horta-Guinardò. Delimitato dall’Avenida Lisboa, dall’ Avenida del Cardenal Vidal Barraquer e dall’ Avenida del Estatuto de Cataluña, si tratta di uno dei quartieri popolari più antichi della città.

Venire qui vuol dire rivivere l’anima antica della città, respirare il suo passato rurale fatto di gente contadina che viveva in grandi fazendas, ovvero le fattorie locali.

Il cimitero dei libri dimenticati

Chi ama le opere di Carlos Ruiz Zafòn, non può non fare un salto nella più antica libreria della città. Questa libreria fondata nel 1931 con una superficie di oltre 600 metri, contiene più di 100.000 libri su qualsiasi argomento.

La sala sulla sinistra è chiamata il “cimitero dei libri dimenticati” che ha ispirato il romanzo “l’ombra del vento” di Zafòn. Un tour in questa piccola calle del quartiere Raval, vi aiuterà a ripercorrere le magiche atmosfere di questo grande romanziere spagnolo.

El National

Situato nei pressi del famosissimo Paseig de Gracia, questo grandissimo spazio ospita quattro aree differenti in cui sono ospitati bar e ristoranti super trendy.

Carne, pesce, tapas, cocktail…Ce n’è per tutti i gusti. La particolarità di questo luogo è la sua struttura: creato nel 1889 questo grande spazio era inizialmente un teatro, che poi fu trasformato in fabbrica di tessuti, poi in concessionario di auto e infine in garage.

Parco del Labirinto di Horta

Il giardino più antico della città, ospita un misterioso labirinto creato nel 1791 dalla famiglia Desvalls. Questo giardino ospita cascatelle, terrazze, laghetti e statue, nello stile del giardino all’italiana.

Lo stile neoclassico e romantico del parco lo rendono un posto ideale per una passeggiata romantica.

Post sponsorizzato

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments