Quando le compagnie aeree regolari adottano la tariffa senza bagaglio

Da aprile, Air France, Delta Airlines e Alitalia offrono una nuova tariffa senza bagaglio  registrato per il Nord America.

Quando le compagnie aeree regolari adottano la tariffa senza bagaglio

Un nuovo modo per  rispondere alle compagnie low cost. Di fronte alla concorrenza delle compagnie low cost , le compagnie aeree  regolari non stanno a guardare. Lo scorso marzo, IAG (Bristish Airways, Iberia) ha lanciato la sualow-cost Level , seguito da Air France, che ha lanciato la sua consociata Joon a dicembre, non solo  hanno deciso di andare oltre, procedendo a una nuova modifica delle loro tariffe. Ad aprile, Air France ha introdotto una nuova tariffa “Light” per i voli tra Europa, Stati Uniti e Canada. Questa tariffa base impone un supplemento di 50 € per ogni bagaglio trasportato nella stiva.

Questo modello tariffario sarà seguito da Delta Airlines e Alitalia, i due partner di Air France in SkyTeam. Delta Airlines ha appena annunciato la modifica della tariffa Basic Economy: da ora in poi, il prezzo del biglietto non include più il trasporto del bagaglio registrato per i viaggi tra Europa e Stati Uniti a partire da 10 Aprile 2018. I passeggeri che prenotano una tariffa di base economica devono pagare un supplemento di $ 60 per trasportare il bagaglio registrato.

Combatti le low cost sul  prezzo delle chiamate

In un’esercitazione pratica sulle foreste, il direttore marketing di Delta Airlines, Tim Mapes, spiega che cambiare la tariffa è “un altro modo per Delta Airlines di offrire ai clienti più opzioni per controllare il loro viaggio”. Ma non commettere errori, l’obiettivo principale è che le major trovino un modo per combattere le low  cost sulla base del prezzo della chiamata.

Eurowings, Level, Norwegian o WOW Air offrono tutti i prezzi base che non includono il bagaglio registrato. Cosa consente ad esempio a WOW Air di comunicare su un prezzo a partire da 129 € per un biglietto di sola andata tra Parigi e New York. Norvegian  ha persino disegnato una tariffa a € 65  tra Edimburgo e New York la scorsa estate!

I pasti a bordo rimangono gratuiti

Per competere con queste tariffe dirompenti, la rimozione della tariffa diventa quindi una soluzione interessante per consentire alle compagnie regolari di emergere in una posizione migliore sui comparatori e GDS. Air France specifica che la sua nuova tariffa è disponibile su tutti i canali di distribuzione, sia live che tramite SBT e agenzie di viaggio.

Ma, pur adottando pratiche che di solito erano prerogative per le basso costo, le major  vogliono fare la differenza. Pertanto, Delta Airlines e Air France insistono sul fatto che i pasti sono sempre gratuiti a bordo, indipendentemente dalla classe di prenotazione, a differenza di ciò che accade sulle compagnie aeree a basso costo. Per quanto tempo ancora?

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments