Come dormire in aeroporto con la Sleepbox

Sleepbox: Come dormire in una capsula in legno.

Come dormire in aeroporto con la Sleepbox

Immagina  di trovarti in una città sconosciuta o in un aeroporto o in qualsiasi altro luogo pubblico lontano da casa.Non hai nessuna possibilità per rilassarti o riposarti anche se sei stanco.

Ovunque puoi trovare  un luogo per prendere uno spuntino o un drink , ma trovare un posto per dormire un paio d’ore spendendo poco  diventa spre più difficle, inoltre dormire in pubblico provoca problemi di sicurezza , privacy ed igene.

Cosa è la Sleepbox?

La Sleepbox è destinata in primo luogo per consentire alla persona di dormire sonni tranquilli.Ti permette di risparmiare tempo nella ricerca di un hotel, inoltre può essere utilizzata sia in spazi pubblici e privati, in affitto o per esigenze interne.

Queste cabine sono infatti dotate di letti, prese di corrente per ricaricare i propri dispositivi elettronici, connessione wi-fi, un vano porta bagagli e un distrubutore di bevande, televisine.

Il design è senza dubbio pulito e funzionale, più gradevole nella versione color legno rispetto al bianco e hanno una certa utilità dal momento che evitano di soggiornare negli hotel posizionati vicino gli scali in attesa del volo successivo.

La Sleebox può essere posizionata praticamente ovunque:

  • aeroporti
  • stazioni ferroviarie
  • ostelli
  • uffici

Le prime Sleepbox dovrebbero entrare in funzione nel 2012 nell’aeroporto di Mosca. Si pensa inoltre che altre capsule entreranno in funzione in altri aeroporti, stazioni ferroviarie. Il prezzo di vendita all’ingrosso è di circa 7000 € .

Quli sono i vantaggi della Sleepbox

Per gli operatori Aeroportuali

Offrire ai viaggiatori un servizio all’interno dei terminal dell’aeroporto. Guadagnare entrate extra da spazi  non utilizzabili per affitti commerciali.

Per le linee aeree

Fornire ai frequent flyer la possibilità di rilassarsi, recuperare le energie e lavorare in una cabina privata nelle sale frequent flyer. SLEEPBOX aiuterà anche a migliorare la presenza del brand negli aeroporti.

Per le catene alberghiere

Gli alberghi possono aumentare significativamente l’esposizione del marchio sul target di riferimento durante il loro viaggio. Offrire ospitalità dal terminal di partenza alla destinazione.

Per gli imprenditori

Maggior parte degli aeroporti e stazioni ferroviarie non offrono ai viaggiatori un posto per fare un rapido pisolino, riposare o dormire durante la notte nel terminale. SLEEPBOX può essere utilizzato in caso di soste, ritardi o cancellazioni di voli.

Offrire aii clienti di:

  • Prendere un pisolino o di riposo in un ambiente sicuro
  • Passare una notte in modo sicuro ed economico
  • Il lavoro in termini di comfort e privacy
  • Ammazzare il tempo senza portare i bagagli
  • Evitare il problema di trovare un hotel
  • Una spesa  di 15 USD all’ora e 50 dollari a notte.

Resta il dubbio sulle modalità con cui le autorità aeroportuali riusciranno ad evitare che le Sleep Box diventino delle Love Box, con gli sconvenienti risvolti del caso…

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza.

A presto,

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments