Come muoversi a Teheran e dintorni

Ecoo una piccola guida per muoversi a Teheran.

Come muoversi a Theran e dintorni

Tutte le strade di Teheran e le principali città del paese, sono segnalate  in farsi e caratteri latini. La segnaletica é ad ogni incrocio. Ci sono mappe della città in Farsi o in inglese (non bilingue) in Shenasi Gita, così come le mappe di tutte le città e le regioni dell’Iran.

Merita una visita prima di lasciare la capitale é ill negozioche non è visibile dalla strada, si trova  a 15, Ostad Shahrivar:

In città

A piedi

Bisogna avere cautela quando si attraversa la  strada. Spesso non ci sono semafori e quando ci sono le due ruote non lerispettano. Le moto possono anche arrivare contromano, quindi devi  guardare in entrambe le direzioni prima di attraversare.

In Iran, la vettura è re. Per attraversare una strada a traffico intenso, devi  andare avanti a poco a poco, inserendosi tra i veicoli che arrivano, spesso a velocità notevoli.

Sta a  i pedoni ad  adattarsi alle auto e non viceversa, a differenza dell’ India dove auto e pedoni si adattanono a vicenda.

Taxi

I taxi collettivi, di solito sono verdi o gialli, spesso Peugeot 405, è facilmente individuabile ed sono  ovunque.Durante il l tragitto caricano altri clienti lungo la strada.

Non hanno contatori, ma sono a buon mercato. I conducenti sono in principio molto onesti e non abusano. Raramente ho negoziato il prezzo prima di salire

I taxi privati, sono circa dieci volte più costosi dei taxi colletivi . Se necessario, ecco  numero di telefono del signor Saeid, un bel tassista a Teheran, che parla un po ‘di inglese: 09352249358 (7h-22h tutti i giorni tranne il Venerdì).

Autobus

Le città sono tutte dotate di reti di bus pubblici, ma non ho mai capito le loro rotte, ho preferito non utilizzarli. Negli  autobus, sle donne siedono nella parte posteriore, gli uomini davanti..

La Metropolitana

La maggior parte delle grandi città hanno o stanno costruendo una metropolitana

La metropolitana di Teheran, che ora ha cinque linee, è certamente il modo migliore per muoversi in città. Un biglietto costa 3.000 rial, ma è possibile acquistare una tessera magnetica ricaricabile per 30.000 rial (eccetto errore), ideale quando si sta un paio di  giorni a Teheran.

Le stazioni sono elencate in farsi e inglese con il piano di sotto è davvero facile andare in giro. Alcune linee, tuttavia, sono piuttosto affollata a seconda del tempo e ci vuole un po ‘di spintoni per entrare nel vagone..

Come muoversi in Iran

Il prima vagone in testa e l’ultimo vagone in coda  sono riservati alle donne. Esse possono comunque utilizzare le altre vetture.

Accesso verso gli  aeroporti: La linea  4 della metropolitana (gialla) collega l’aeroporto internazionale di Mahrabad, Imam Khomeini ma non l’aeroporto internazionale, che si trova a 35 km fuori città-  sito web della metropolitana di Theran.

Trasporti Interurbani

Autobus e Savari

Come muoversi in Iran

Come muoversi in Iran

Le città sono collegate da Savari, piccolo autobus di quindici posti che partono quando sono pieni e si fermano su richiesta. Sicuramente il modo più economico per viaggiare in Iran, ma anche il più lento. Ho pagato 6.000 riyal (€ 0,25) per andare a Rasht Fuman (25 km), in mezz’ora.

Treno

Alcune città sono collegate con il treno a Teheran, ma la rete ferroviaria è poco sviluppata in Iran. I treni circolano  per lo più di notte e sono a buon mercato.

Non le ho utilizzati. Informazioni presso il bancone all’ingresso della stazione di  Teheran sugli orari dei treni.

Veicolo privato

Da quello che ho potuto costatare, gli incidenti sono frequenti, ma le strade nazionali e autostrade sono buone. Prestare particolare attenzione alla velocità e la condotta degli altri.

L’Iran ha un parco veicoli  ben modernizzato, questo fa sì che gli iraniani guidano veloce. In Iran, si guida sulla corsia di destra.

Attenti ai radar

I controlli radar (fisse o mobili) sono molto comuni. Tra Rasht e Qazvin (180 km), ne ho contati più di una dozzina.

Noleggio auto

Sembra difficile noleggiare un’auto ufficialmente in Iran, soprattutto per l’impossibilità di utilizzare le carte di credito.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments