Carta d’identita’ valida per l’espatrio, come e quando richiederla

Durante il tuo viaggio nei paesi della comunità Europea è sufficiente essere in possesso della carta d’identita’ per l’espatrio.

Carta d'identità valida per l'espatrio, come e quando richiederla

La Carta d’Identita‘ é il documento che attesta l’identità della persona. Reca la fotografia, la firma (solo se il titolare ha compiuto 12 anni) e i dati personali (luogo e data di nascita, stato civile, professione e residenza).

Rilascio della Carta d’Identita’

  • La Carta d’indenta’ viene rilasciata nel Comune di Residenza.
  • Presentare un documento di riconoscimento valido oppure due testimoni, muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.
  • Portare 3 fotografie uguali, recenti, formato tessera
  • I tratti del viso devono essere comunque ben visibili.
  • Acquistare marca da bollo di € 5,42 (nello stesso ufficio di rilascio)
  • Le carte d’identità non devono essere plastificate.

Validità della Carta d’Identita’

  • di 10 anni dalla data di rilascio per i cittadini di età superiore ai 18 anni;
  • di 5 anni dalla data di rilascio per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • di 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni.

Il rinnovo può essere richiesto a partire da 180 giorni prima della scadenza.

Duplicato della Carta d’identita’ smarrita, rubata o deteriorata

  • Presentare copia della denuncia di furto o smarrimento o originale della carta di identità deteriorata;

In quali Paesi ci si può recare con la Carta d’identita’ valida per l’espatrio

  • Albania, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Liechtenstein,Lituania,Lussemburgo.
  • Monaco,Norvegia,Olanda,Polonia, Portogallo, Regno Unito, RepubblicaCeca,Romania, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria , Turchia, Ungheria.
  • Egitto (portare una foto per il visto),
  • Lettonia (con validità residua pari almeno alla durata del soggiorno);
  • Marocco (solo per chi vi si reca con viaggio organizzato);
  • Repubblica di Montenegro (1. Il paese ha dichiarato la sua indipendenza dalla Serbia nel giugno 2006, vi sono indicazioni particolari e suscettibili di modifiche per chi si sposta tra il Montenegro, il Kosovo e la Serbia che si consiglia di verificare all’atto della partenza.
  • 2.La carta d’identità viene accettata per un soggiorno fino a un massimo di gg.30. All’ingresso le autorità montenegrine rilasciano la licenza turistica)
  • Tunisia (solo per chi vi si reca con viaggio organizzato);
  • Turchia (solo per chi vi si reca con viaggio organizzato);
  • Repubblica di Macedonia (puo’ avvenire solamente con passaporto in corso di validita).

La Carta d’identita’  per l’espatrio  per i minorenni fino a 18 anni

  • I minorenni devono invece essere accompagnati da entrambi i genitori, muniti di documento valido.
  • Questi ultimi devono dare l’assenso all’espatrio, firmando un’apposita sezione del modulo di richiesta, e dichiarare, sempre sul modulo, l’assenza di motivi che ostano all’espatrio (ai sensi dell’art. 1 DPR n. 649/1974.
  • Il modulo deve essere firmato da entrambi i genitori

Nota Bene;

  • Per i minori di età inferiore agli anni quattordici, l’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci;
  • che venga menzionato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla questura, o dalle autorità consolari in caso di rilascio all’estero;
  • il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori sono affidati, analogamente per quanto previsto per i lasciapassare ed il passaporto.
  • Per semplificare l’applicazione delle recenti disposizioni si informano i genitori o chi ne fa le veci che è opportuno, nel caso di viaggi all’estero, munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore.
  • Si può scegliere tra due certificati rilasciati in Municipio: un certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità in bollo dal costo di € 15,14, rilasciato a vista, oppure l’estratto dell’atto di nascita con l’indicazione di paternità e maternità gratuito ma con un rilascio differito a 20 giorni lavorativi dalla richiesta.

Queste e altre informazioni per viaggiare informati e non rimanere bloccati alle frontiere le puoi trovare in questo blog nelle varie sezioni.

A presto

Fabio

 

 

About the author  ⁄ Fabio

318 Comments

  • Rispondi
    danilo
    29/08/2018

    Salve, vorrei un’informazione. Sono un cittadino bulgaro con carta d identià rilasciata in italia non valida per l’espatrio. dovrei tornare nel mio Paese per un breve periodo e non so come fare anche perché il documento d’identità bulgaro è ormai scaduto. Sapete aiutarmi?