Kirghizistan: Il governo annulla la recente legge sulla registrazione dei viaggiatori

La nuova legge viene annullata, dopo le proteste degli operatori turistici.

Kirghizistan: Il governo annulla la recente legge sulla registrazione dei viaggiatori

Alla fine di ottobre 2016, le autorità del Kirghizistan votavano  all’unanimità una legge che imponeva la registrazione dei viaggiatori  nei cinque giorni dopo il loro arrivo.

Di fronte al malcontento, il governo locale ha deciso di fare marcia indietro. Buone notizie per i viaggiatori d’affari.

Il 19 dicembre, il 2016 il governo del Kirghizistan ha annunciato, sulla base di accordi bilaterali con paesi interessati che i viaggiatori non sarebbero più obbligati a fare questa registrazione per un periodo definito.

I viaggiatori provenienti da paesi dell’Europa occidentale e degli Stati Uniti e del Canada, saranno quindi dispensati  da tale procedura per tutta la durata della esenzione dal visto concesso dalle autorità kirghize, vale a dire 60 giorni.

La revisione di questa legge viene dopo diverse settimane di proteste da parte degli  operatori del turismo  locali che ritenevano  che questa disposizione porterebbe a perdite di posti di lavoro e un danno considerevole per l’economia.

Le difficoltà incontrate dagli stranieri per applicare questa nuova regola, introdotta il 4 novembre sono stati ben coperti da alcuni media locali che hanno mostrato come uffici di registrazione del governo stavano lottando per far fronte al carico di lavoro esistente per  eseguire  la registrazione dei passaporti degli stranieri.

Nella fretta di introdurre questa nuova applicazione di questa legge, ci sono stati molti problemi per applicarla..

Infatti veniva fornito un volantino contenente le modalità scritto in russo , unica lingua utilizzata dagli uffici  locali e richiedevano  informazioni molto precise sul luogo di residenza, questo comportava non pochi grattacapi ai viaggiatori.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

Comments are closed.