La Giordania semplifica la legislazione sul visto turistico

Il visto turistico sarà operativo a settembre.

 La Giordania semplifica la legislazione sul visto turistico

Dopo un incontro con il re Abdullah II e la regina Rania, il governo giordano ha approvato la proposta avanzata dal Ministro del Turismo e delle Antichità S.E, Nayef Al Fayez-di semplificare la legislazione visti turistici per entrare in Giordania.

Dopo un incontro con il re Abdullah II e la regina Rania, il governo giordano ha approvato la proposta avanzata dal Ministro del Turismo e delle Antichità, Nayef Al Fayez-SE semplificare la normativa sul visto turistico in Giordania.

Il governo ha annunciato le seguenti misure:

– Rimozione delle spese del  visto turistico per tutti i turisti (individuali o di gruppo) che prenotano il loro soggiorno con un ricettivo giordano. Il visto è libero a condizione di stare un minimo di due notti consecutive in Giordania.

– Ridurre le spese del vistoper i turisti che arrivano in Giordania via terra. Le tasse del visto turisticodiminueranno  da 40 JOD 10 JOD , a condizione di soggiornare  minimo  tre notti consecutive in Giordania. Le misure si applicano a decorrere da settembre 2015.

Inoltre, altre misure sono anche oggetto di esame e potrebbero essere implementati in autunno / o nel prossimo inverno.

“Le misure approvate dal governo mirano a incoraggiare i viaggiatori a venire  in Giordania e contribuire a promuovere il Paese come destinazione accessibile, sicuro e accogliente”, ha detto Nayef Al Fayez-.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments