L’esenzione dal visto per gli Stati Uniti: proibisce coloro che sono andati in Iran

La nuova misura viene addotata per combatere il terrorismo.

 L'esenzione dal visto per gli Stati Uniti: proibisce coloro che sono andati in Iran

 I viaggiatori con doppia cittadinanza che  hanno recentemente visitato l’Iran, l’Iraq, la Siria o il Sudan non potranno  più beneficiare dell’esenzione del visto programma ESTA per i viaggi verso gli Stati Uniti.

Dal 21 gennaio 2016, gli Stati Uniti hanno aggiunto delle restrizioni alla programma ESTA (Electronic System for Travel Authorization) a prima vista, per ovvie ragioni contro la  lotta al  terrorismo.

I  cittadini con doppia nazionalità irachena, siriana o sudanese, o che sono stati in questi tre paesi nel corso degli ultimi cinque anni, non potranno più beneficiare dell’esenzione di visto: devono richiedere un visto attraverso le ambasciate, consolati o altro canali ufficiali.

Le eccezioni sono possibili per le persone che lavorano per organizzazioni umanitarie, oltre che per i giornalisti e uomini d’affari “legittimati”.

Fà scalpore  l’aggiunta dell’ Iran a tale elenco visto che fà parte  del Terrorist Travel Prevention Act of 2015  firmato dal Presidente Obama il 18 dicembre, ma solo reso pubblico lo scorso Mercoledì, quando la maggior parte delle sanzioni sono state tolte e il turismo si stà svillupando nel paese.

Le nuove regole  naturalmente non vietano  i viaggi verso gli Stati Uniti, ma rendono soltanto  il viaggio un po ‘più complicato in base a precedenti viaggi – soprattutto per i turisti francesi, belgi, svizzeri, Lussemburgesi.

Avvertenza: Se si sta preparando a partire  con una esenzione dal visto e hai visitato Teheran, per esempio, o la provincia iraniana di recente, la tua  esenzione potrebbe essere annullata.

La stragrande maggioranza dei viaggiatori verso gli Stati Uniti non saranno colpiti da questa misura , eccetto cinque paesi : Francia, Germania, Regno Unito, Australia e Svezia.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments