Per entrare in Vietnam non c’é più bisogno del visto turistico

I cittadini italiani non hanno più bisogno del visto turistico per entrare in Vietnam.

Per entrare in Vietnam non c'é più bisogno del visto turistico

Annunciata dal governo vietnamita, questa misura dovrebbe entrare in vigore all’inizio di luglio.

Il Vietnam, si sta preucupando di  sviluppare la sua industria del turismo, ha annunciato che i cittadini italiani,  tedeschi, inglesi, francesi e spagnoli, non hanno  più bisogno di un vistoturistico  per visitare il paese nel sud-est asiatico.

“I cittadini dei cinque paesi saranno esentati dal visto turistico per un soggiorno non superiore a 15 giorni”, ha detto in un comunicato sul sito del governo. Il provvedimento, che si applica a turisti e viaggiatori d’affari,  entrerà in vigore all’inizio di luglio.

“Tutti dicono che in Vietnam, la natura è bella e ‘é bella gente. Ma perché il nostro turismo é meno sviluppato che in molti altri paesi?”, sottolinea il Vice Primo Ministro Vu Duc Dam nei commenti riportati la scorsa settimana dal quotidiano Thanh Nien, dando modello la  vicina Thailandia.

Presenze in diminuzione nel 2015

Secondo l’Amministrazione nazionale del turismo del Vietnam in maggio, il paese ha registrato un calo del 14,4% del numero di viaggiatori internazionali , rispetto allo stesso periodo del 2014.

Nei primi cinque mesi dell’anno , il Vietnam ha accolto solo 3,2 milioni di visitatori, in calo del 12,6% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Paesi come la Norvegia, la Finlandia, la Danimarca, la Svezia, i membri dell’Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico (ASEAN), la Russia, la Bielorussia, il Giappone e la Corea del Sud sono già esentari dal visto ..

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments