Stati Uniti: Ls TSA desidera installare un aeroporto “checkless” entro 10 anni

La TSA sta progettando uno strumento automatico di gestione  passeggeri per il prossimo futuro.

Stati Uniti: Ls TSA desidera installare un aeroporto "checkless" entro 10 anni

In occasione di una presentazione alla conferenza Future Travel Experience, il direttore dell’Innovazione di TSA, Jose Bonilla, ha confermato che l’amministrazione statunitense sta lavorando per creare, entro un decennio, uno strumento automatico di gestione passeggeri costruito attorno ad una pista centrale dotata di biglietteria.

Secondo José Bonilla, “i passeggeri saranno in grado di passare l’immigrazione senza essere fisicamente esaminati o interagire con il personale presente”. Nota importante: “Questo tunnel di controllo sarà basato sui controlli effettuati a monte della partenza e riguarderanno inizialmente solo i voli nazionali”. “Ci vorranno altri dieci anni per il controllo automatizzato dei passeggeri che arrivano sul suolo americano”.

La TSA svilupperebbe anche una nuova stazione di controllo automatica che prenderebbe  le impronte digitali dei passeggeri al loro arrivo , recuperare i dati morfologici del viaggiatore e controllare automaticamente il chip incorporato nel passaporto biometrico.

Non è stata fissata alcuna data di set-up, ma secondo gli esperti, riuniti a Las Vegas, ci vorranno tra i 5 ei 10 anni per “tutti gli elementi annunciati per essere operativi”.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments