Due nuove piramidi aperte al pubblico

Dopo oltre 50 anni riaprono al pubblico le 2 piramidi di Dahshur.

Erano stati chiuse al pubblico dal 1965 a causa di scavi archeologici. Due piramidi egiziane sono di nuovo aperte ai visitatori. Sono sul sito di Dahshur, a sud del Cairo, sulla riva occidentale del Nilo.

Fanno parte delle più antiche piramidi del paese. Un vecchio muro, lungo sessanta metri, é stato svelato per la prima volta al pubblico.

Il ministro delle Antichità Khaled al-Anany ha fornito maggiori dettagli: “Dahshur è un sito archeologico molto importante con almeno cinque piramidi: le due piramidi di Snefru – la piramide piegata e la piramide del nord o la piramide rossa – e altre tre che datano dal Medio Regno Egizio sotto le dodici dinastie di Amenemhat II, Senusret III e Amenemhat III. “

Gli scavi hanno anche scoperto una collezione di sarcofagi fatti di pietra, argilla o legno, a volte contenenti mummie in buone condizioni. Sono inoltre esposte maschere funerarie risalenti all’VIII e al IV secolo aC.

Le autorità egiziane annunciano regolarmente scoperte archeologiche nella speranza di incrementare il turismo, che è rimasto in stallo dalla rivoluzione del 2011. Dall’anno scorso, tuttavia, il settore è stato di nuovo in aumento.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio




About the author  ⁄ Fabio

No Comments