Due nuove rotte verso Napoli e Verona per Aeroflot

Dall’ 1 Luglio Aeroflot volera’ verso Napoli e Verona.

Due nuove rotte verso Napoli e Verona per Aeroflot

La compagnia aerea Aeroflot lancerà quest’estate due nuovi collegamenti da Mosca, verso  Napoli e Verona ,la compagnia aerea serve già Roma, Milano, Venezia e Bologna.

Dal 1 ° luglio 2018 la compagnia aerea russa offrirà un volo giornaliero tra la sua base Mosca-Sheremetyevo e l’aeroporto di Napoli gestito da Airbus A320 a due classi. Le partenze sono programmate alle 8:10 per arrivare alle 11:00, i voli di ritorno dall’Italia alle 12:00 per atterare alle 16:30. Aeroflot sarà in concorrenza diretta con S7 Airlines su questa rotta.

Lo stesso giorno, la compagnia dell’alleanza SkyTeam proporrà anche una rotazione giornaliera tra la sua capitale e l’aeroporto di Verona-Villafranca: l’A320 prenderà il volo da Mosca alle 07:35 per arrivare alle 10:00 e partirà alle 11:10 per atterrare alle 15:30.

Aeroflot sottolinea nel suo comunicato stampa che l’Italia “è sempre stata una delle sue destinazioni più popolari”, e questi collegamenti diretti con Verona e Napoli “avvicineranno i passeggeri al patrimonio culturale e artistico italiano”. Verona sarà “particolarmente popolare tra i fan di William Shakespeare – è proprio in questa città che si svolge  la scena di Romeo e Giulietta, ei viaggiatori possono visitare la casa di Giulietta, dove viveva l’eroina della tragedia con la sua famiglia “. Napoli “è la terza città più grande d’Italia, famosa per la sua architettura barocca e le collezioni uniche di musei.”

I passeggeri che viaggiano con Aeroflot hanno accesso all’ampia rete di alleanze SkyTeam, 1074 destinazioni in 177 paesi e connessioni convenienti con gli aeroporti di tutto il mondo. Nel 2017 la compagnia ha trasportato 32,8 milioni di passeggeri .

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments