Fes: La capitale spirituale del Marocco offre nella sua medina tutto il fascino delle tradizioni ancestrali

Fes un museo a cielo aperto.

Fes: La capitale spirituale del Marocco offre nella sua medina tutto il fascino delle tradizioni ancestrali

Le pareti ocra del XII secolo sono orgogliosamente costruiti intorno alla Medina, il cuore storico di Fes, nascondendo gli occhi del mondo il fascino delle antiche tradizioni del Marocco di un tempo.

È lì, in questi 100 chilometri di strade pedonali, che si forma un labirinto complesso, che si immerge in un brodo di storia, arte e vita.

Fes, la capitale spirituale, è ricca di monumenti con ornamenti bianchi, blu e oro, tipiche dell’arte islamica nel Maghreb, la cui moschea Karaouyine e il suo bellissimo cortile dove il  fondouk Nejjarine mostra le meravigliose sculture di cedro.

Nel cortile della scuola coranica Bou Inania, l’opera degli stucchi di muqarnas sugli archi e sulle nicchie impressiona, mentre il legno a stella abbaglia.

Nel labirinto di strade, fresche nonostante il caldo, i sensi vengono spinti. Dagli odori speziati che emanano fino all’eccesso di olive ed erbe, dai colori vivaci che danzano sulle facciate delle bancarelle di tuniche, tappeti e terrecotte, o dai raggi del sole che si riflettono sul pizzo di bronzo e dalle lampade in  ottone. Il souk aggiunge le battute musicali dei suoi mercanti.

Alla Maison de la Embroidery (14 bis, Sidi Moussa), puoi ammirare  le tovaglie decorate a mano al punto reversibile di “Fez”, ammiriamo gli ultimi tessitori di broccato in The Weaving Workshop (ingresso sulla strada Zenqat Blida ) e scopri la durezza del lavoro nelle tradizionali concerie a cielo aperto (bella vista dal negozio di pelle Fez, 70, Derb Sidi Bouazza). Ovunque, in questa “Città della Luce”, ci si sente avvolti in una grande serenità.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments