Fiandre: una tassa chilometrica per ridurre gli ingorghi?

Se approvata la nuova tassa entrera’ in vigore nel 2024-2025.

Fiandre: una tassa chilometrica per ridurre gli ingorghi?

I viaggi d’affari nelle Fiandre potrebbero diventare costosi nei prossimi anni. Il governo fiammingo prevede di applicare una tassa chilometrica per combattere gli ingorghi stradali sulle strade della regione, in particolare intorno ad Anversa.

Un consorzio di consulenti e avvocati è stato incaricato dal governo fiammingo di trovare un modo per ridurre gli ingorghi nelle Fiandre. Secondo il quotidiano De Tidj, il loro studio, le cui conclusioni saranno pubblicate ad aprile, prenderebbe in considerazione la sostituzione della tassa sul traffico attualmente pagata dai residenti fiamminghi con un supplemento al chilometro.

Per la sua implementazione sono stati studiati due dispositivi:
– una tassa locale che riguarda solo i dintorni di Anversa, una zona particolarmente imbottigliata.
– una tassa per chilometro pagata da tutti gli automobilisti che viaggiano nelle Fiandre.

Quest’ultima soluzione sarebbe attualmente preferita dalla società di ricerca. Tutti i conducenti che viaggiano nelle Fiandre pagherebbero quindi un supplemento in base al tempo e all’asse utilizzato.

Le somme raccolte attraverso questo finanziamento verrebbero utilizzate per finanziare il miglioramento delle infrastrutture stradali e sviluppare alternative all’automobile. Tuttavia, le aziende i cui dipendenti utilizzano le rotte fiamminghe hanno tempo per prepararsi.

Il fascicolo verrà studiato dal prossimo governo fiammingo, dopo le elezioni regionali del maggio 2019. Pertanto, se la nuova tassa sarà convalidata, non entrerà in vigore prima del 2024-2025.

Questo supplemento non è l’unica tassa attualmente studiata dal governo fiammingo. Sta anche lavorando a una tassa ecologica sui biglietti aerei. Se vengono alla luce, queste due misure potrebbero aumentare il budget per i viaggi d’affari nella regione.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments