Flying-V: un progetto aeronautico futuristico supportato da KLM

Il nuovo progetto di aereo futuristico progettato per ridurre i costi.


Ispirato da uno studente dell’Università Tecnica di Berlino e successivamente sviluppato da ricercatori olandesi con il supporto della compagnia aerea KLM, il Flying-V è un velivolo futuristico di un nuovo tipo con la sua forma a V.

Secondo i suoi progettisti, Flying-V risparmierebbe il 20% di kerosene rispetto a un volo attuale a lungo raggio. Questa prodezza è dovuta alla forma a V dell’aeromobile, ma anche grazie al suo peso, molto più leggero rispetto agli attuali aerei di dimensioni equivalenti.

Il Flying-V poteva ospitare fino a 314 passeggeri. Le sue cabine e le stive dei bagagli si trovano nelle ali del velivolo, sopra i serbatoi del carburante.

L’idea è di ridurre l’impatto ambientale del traffico aereo giocando sul peso e sulla fusoliera piuttosto che sul tipo di energia utilizzata: “Non possiamo semplicemente elettrificare l’intera flotta, perché gli aerei elettrici diventano troppo pesanti dice il project manager olandese Roelof Vos alla CNN. Dobbiamo quindi proporre nuove tecnologie che riducano il consumo di carburante in modo diverso. “

Ma il progetto non sarà realizzato prima del 2040, perché molti test sono ancora necessari. “Abbiamo fatto test digitali e test preliminari nella galleria del vento”, dice il ricercatore olandese. “Ma dobbiamo farne molto di più nelle gallerie del vento […] per dimostrare che questo aereo è efficiente come pensiamo. ”

About the author  ⁄ Fabio

No Comments