Francia : Annecy, la Venezia delle Alpi

Annecy, un paesaggio da cartolina.

Francia : Annecy, la Venezia delle Alpi

La “Venezia delle Alpi”. Così si è soliti sopra nominare Annecy per i suoi incantevoli canali che attraversano la città vecchia: il piccolo fiume Thiou, il canale di Saint-Dominique, che passa sotto la chiesa di San Maurizio, e il fiume Vasse, che si apre sul lago.

V’è infatti il romanticismo italiano in questo ambiente da cartolina. Vicoli, arcate, debarcaderi turchesi in legno intorno alle acque cristalline, vecchi alberi e in lontananza e il massiccio  del  Bauges , del Aravis e del Bornes . Un paesaggio mozzafiato.

“Lusso e calma “

Tutto questo inviate a un escursione romantica . Quale  ponte, pontone non ricorda una proposta  di matrimonio?

Le unioni vengono  celebrati nel castello di Menthon-Saint-Bernard, che ha ispirato Walt Disney quello della Bella Addormentata.

Ricordate che prima l’annessione della Savoia alla Francia, nel 1860, la città apparteneva al Regno di Piemonte-Sardegna, e fu in questo periodo Sardo che  il suo Champ-de-Mars il viale Albigny, l isola dei cigni  o il ponte dell’amore.

La Svizzera, altrettanto vicino, l’antica residenza dei conti di Ginevra (nel XIII secolo), conserva il gusto per l’ordine e la pulizia. Per molti turisti  sembra  surrealista.

“Ordine e bellezza, lusso calma ” ne danno un immagine idilliaca.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments