Guida per dormire in aeroporto

 Dormire in aeroporto durante i  viaggi.

 

Guida per dormire in aeroporto

Le ragioni per cui i viaggiatori dormono in aeroporto possono essere diverse. Non è poi cosi raro trovarsi bloccati in aeroporto ed essere costretti a trascorrervi molte ore, spesso anche la notte, a causa di voli cancellati.

Questo crea grandi disagi ai turisti soprattutto quando sono accompagnati da bambini. Non sempre si ha la possibilità di trascorrere la notte in albergo e si è obbligati a schiacciare un pisolino in aeroporto.

Esiste però anche una categoria di viaggiatori che per risparmiare anziche’ trascorrere la notte in hotel preferisce dormire in aeroporto.

Non si trovano più solo i giovani backpacker stesi sui pavimenti degli aeroporti, ma si vedono anche viaggiatori di ogni fascia di età e di reddito

A certificarlo è la classifica stilata ogni anno dagli utenti di Sleeping in Airports (in italiano, Dormire negli Aeroporti), il sito che raccoglie le testimonianze e i consigli provenienti dai viaggiatori di tutto il mondo.

Creato dall’agente di viaggi statunitense Donna McSherry nel 1996, il portale voleva essere una semplice guida al viaggio low cost. Per Donna, la prima voce da tagliare nel bilancio di una vacanza dovevano essere gli alberghi, tranquillamente sostituibili con le aree di attesa degli aeroporti.

In pochi anni Sleeping in Airports è diventata una vera e propria community, in cui i turisti possono scambiarsi informazioni sulla qualità degli scali mondiali.

I principali criteri di valutazione sono la pulizia delle sale, la comodità delle poltrone, la tolleranza dei sorveglianti e la presenza di bar e ristoranti aperti anche durante la notte.

Ora e’ possibile che questa strana idea di dormire in aeroporto abbia incuriosito e qualcuno magari si chiede come poter fare Bene, ecco alcune idee che aiuteranno a iniziare la nuova avventura in aeroporto.

Alcuni consigli per dormire in aeroporto

Sul sito SleepingInAirports c’è una guida in lingua inglese dedicata a chi, a causa di scioperi improvvisi, vede il proprio volo cancellato e si trova a dormire in aeroporto.

Sulla pagina proposta infatti ci sono molti consigli, alcuni dei quali davvero curiosi..

Abbi con te un kit di sopravvivenza

Arriva con largo anticipo, per trovare un buon posto. Alcuni aeroporti, come Stansted a Londra vengono presi d’assalto come dormitori da molte persone.

Acquista delle bevande e snack  devi considerare che durante la notte i ristoranti e i negozi rimangono chiusi.

In alcuni aeroporti la pulizia lascia a desiderare e  suggerisco di avere appresso  salviettine e disinfettanti.

In alcuni bagni di certi aeroporti dovrai pagare per avere della carta igenica, consigliato sempre avere  fazzolettini in caso di neccesità.

Molto spesso negli aeroporti non si trovano prese di corrente che funzionano  e spesso vengono disattivate.

 Studia bene il luogo per trovare una zona comoda: forse il terminal C è meno rumoroso degli altri. Tieni presente che puoi anche dormire dietro i banchi dei check-in inattivi o addirittura su uno dei nastri trasportatori per il bagaglio.

Prendi in considerazione l’idea di affittare un’auto per la notte e di dormirvi dentro (senza uscire dal parcheggio): costerà meno di un hotel e i sedili saranno più comodi delle sedie dell’aeroporto. Divertiti: è un’avventura come un’altra.

 Scatta delle foto ricordo e studia il tuo comportamento in una situazione estrema: conoscerai meglio te stesso e riuscirai a identificarti meglio con chi non ha una casa.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza.

A presto,

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

One Comment

  • Rispondi
    14/09/2011

    Ciao!
    Il tuo articolo è molto utile e ben fatto!
    Forse può interessarti quest’articolo su come dormire in aeroporto, c’è un’invenzione che forse verrà introdotta in molti scali.. la sleepbox..

    http://www.mindthetrip.it/2011/08/17/come-dormire-in-aeroporto-quello-sleepbox-che-arriva-dalla-russia/

    Stefano&Mara
    mindthetrip.it