I prezzi del petrolio peseranno sui viaggi d’affari

Petrolio alle stelle, prezzi biglietti in aumento?

L’attacco di una raffineria in Arabia Saudita da parte di droni nemici dello Yemen ha fatto salire i prezzi del petrolio. Lunedì il barile ha aperto con + 10%.

Il prezzo del greggio incide direttamente sui ricavi delle compagnie aeree e questo aumento di quasi il 10% è tutt’altro che un buon segno per i vettori per i quali il carburante rappresenta dal 20 al 25% dei costi.

Mentre le società europee si stanno proteggendo dalle variazioni dei prezzi (carburante e valute) effettuando acquisti a lungo termine, la tendenza al rialzo dell’oro nero fornisce un chiaro segnale negativo.

Le borse penalizzano già le compagnie aeree i cui prezzi sono scesi dal 2 al 4%.

Una configurazione geopolitica instabile

Di fronte a questo attacco, gli americani non rimangono senza risposta e minacciano di punire i trasgressori, incluso l’Iran, che presumono abbiano contribuito a questo attacco. Il senatore repubblicano Lindsey Graham ha anche presentato l’idea di un attacco ai campi petroliferi iraniani ai suoi compatrioti. Nel frattempo, il mondo intero incoraggia i diversi stati a frenare.

Secondo diversi esperti, i prezzi del greggio dovrebbero essere influenzati a breve o medio termine. Da parte sua, il carburante per aerei (JET-A1) il cui prezzo è generalmente correlato a quello del barile dovrebbe logicamente seguire l’evoluzione dell’oro nero.

Anche se le compagnie europee si stanno proteggendo, è una scommessa sicura che gli acquirenti e i travel manager vedranno lo spettro dell’aumento del YQ comunemente chiamato sovrapprezzo carburante. Va detto che l’opportunità di fare una revisione in contanti dei giorni bui è allettante …

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments