Il primo TGV dell’Africa entrerà in servizio alla fine del 2018

La data precisa dell’entrata in servizio non é ancora stata fissata.

Il primo TGV dell'Africa entrerà in servizio alla fine del 2018

La prima linea ad alta velocità in Africa sarà presto operativa in Marocco. Collegherà  Tangeri Casablanca, il TGV dovrebbe entrare in esercizio commerciale prima della fine del 2018.
La linea ad alta velocità, nominata dal re del Marocco “Al Boraq”, servirà anche la capitale amministrativa di Rabat, il tutto in poco più di due ore, contro le quasi cinque ore di prima.

Il progetto “è entrato nella fase di pre-sfruttamento e irruzione” il 19 giugno, in modo che potesse essere testato “in condizioni operative effettive”, ha affermato l’Ufficio delle Ferrovie Nazionali (ONCF).

Lanciato nel 2011 da Nicolas Sarkozy e Re Mohammed VI, questo progetto doveva essere completato entro la fine del 2015. La consegna è stata ritardata di 3 anni a causa delle lunghe procedure di esproprio e della complessità del cantiere. È stato necessario costruire non meno di 12 viadotti, 169 ponti stradali e gettare 700.000 traversine in totale.

Il costo totale, finanziato per metà dalla Francia attraverso vari prestiti, rappresenta 22,9 miliardi di dirham – circa 2 miliardi di euro – circa il 15% in più rispetto alle stime iniziali, ha dichiarato l’ONCF.

Le ferrovie marocchine prevedono 6 milioni di passeggeri all’anno dopo tre anni di attività. O il doppio rispetto all’attuale linea ferroviaria.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto 

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments