Il turismo sesuale in forte aumento in Madagascar

Il turismo sessuale colpisce sopratutto le ragazze più giovani.

Il turismo sesuale si aggrava in Magagascar

La prostituzione infantile è in crescita dal 2009 , nonostante le numerose campagne di sensibilizaazione .  Nuove azioni saranno messe in atto per cercare di arginare questo flagello .

In Madagascar “, il fenomeno dello sfruttamento sessuale dei bambini non ha mai raggiunto un tale livello critico nel Paese “, spiegano  varie organizzazioni non governative (ONG ) .

Tutti i paesi poveri dove il  turismo é in via di sviluppo sono toccati da questo problema , che riguarda in misura minore i paesi ricchi .

Ma in Madagascar “, dopo la crisi  politica del 2009 , seguita dalla crisi economica mondiale , il fenomeno della prostituzione minorile è diventato un problema maggiore “, osserva l’ ECPAT .

Nelle  discoteche di Tana, le ragazze entrano gratis e sono incoraggiate ad attirare i clienti. In strada, i turisti non esitano ad avvicinarsi ai bambini per chiedere favori.

Accecati dal denaro, la fame e l’insicurezza, le più giovani  sono facile prede. Nel gennaio 2013, un sondaggio condotto da ECPAT Francia rivela che Antananarivo, l’età dei bambini che si prostituiscono varia dai  11 ai 22 anni e la maggior parte tra i 15 ei 17 anni.

Un altra inchiesta ha mostrato che il 20% dei casi di turismo sessuale é commesso dai francesi.

Nosy Be è particolarmente colpita dal turismo sessuale

Secondo lo studio condotto nel maggio 2012 dal  gruppo di sviluppo delle ONG a Nosy Be , il 42 % dei giovani hanno avuto il loro primo rapporto sessuale   nella prostituzione .

Le conseguenze : ( esclusione sociale , il rischio di infezioni a trasmissione sessuale , traumi psicologici ,  gravidanza precoce …. ) sono devastanti per il futuro dei figli e del Paese.

Uno straniero  su cinque che visita il  Madagascar  e soggiorna a Nosy Be , una delle principali attrazioni dell’isola .

Il turismo sessuale  contribuisce , infatti, in modo molto chiaro e visibile , allo  sfruttamento sessuale dei bambini , anche se lo studio condotto dal ONG dimostra che i clienti  sono  ” per lo più locali . “

Legge malgascia prevede comunque sanzioni pesanti contro i perpetratori di crimini che coinvolgono i bambini, il traffico, la pornografia, la prostituzione. Ma la sua applicazione è carente.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments