India: Kerala decide di sviluppare il turismo fluviale

Il Governo intende costruire  nuovi canali per aumentare il turismo lento.

India: Kerala decide di sviluppare il turismo fluviale

Notando il successo delle backwaters con i visitatori stranieri, il governo del Kerala ha deciso di lanciare un importante programma per lo sviluppo del turismo da crociera (River Cruise Tourism), con l’idea di promuovere il concetto di turismo lento (slow tourism ).

In base al principio di “hop-on hop-off”, ogni  25 km, si potrà scendere e salire  sulle navi e navi che girano su i corsi d’acqua.

Durante le soste, hai  l’occasione di  esplorare le varie attrazioni della zona, prima di continuare il tuo viaggio sull’acqua, ai luoghi meno noti del nord Kerala.

Un progetto importante che richiederà investimenti: l’acquisizione di terreni, scavare  nuovi canali, gestione di canali esistenti per ottenere dimensioni adatte (7 m di profondità, 21 m di larghezza), la costruzione di 52 ponti e l’espansione di due tunnel a Varkala.

Questo porterà un maggior numero  di turisti, o comunque aumentare il traffico sui canali? Il futuro ce lo dirà.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments