La compagnia aerea Aeroflot accetta la concorrenza russa sulle sue rotte internazionali

La compagnia aerea chiede in compenso più frequenze sulle rotte internazionali.

La compagnia aerea Aeroflot accetta la concorrenza russa sulle sue rotte internazionali

La prima compagnia aerea russa ha dichiarato di essere pronta ad abbandonare il suo monopolio su 34 rotte internazionali dalla Russia.

Erede del periodo sovietico, Aeroflot è stata a lungo l’unica compagnia aerea  russa ad atterrare all’estero, anche in partenza da Mosca.

La compagnia aerea resta la prima compagnia  della  capitale russa, con più di 90 destinazioni internazionali, da diversi anni questo monopolio si sta sgretolando.

La compagnia  privata, Transaero, è diventata il secondo operatore russo all’estero e ha potuto recentemente lanciare   voli tra Mosca e Parigi (code share con Aigle Azur), una tratta che conserva in  esclusiva in  coppia con  SkyTeam Aeroflot – Air France.

Aeroflot ha dichiarato  che é  abbastanza forte per ridurre ulteriormente il suo monopolio su 34 delle sue rotte internazionali.

Il  CEO Vitaly Saveliev, ha detto che “se le altre compagnie aeree  sono chiamate sulle nostre rotte, lo sopporteremo.”

Allo stesso modo ha reclamato un aumento di frequenze sulle stesse rotte.

Aeroflot serve attualmente più di 116 destinazioni in 52 paesi, con una flotta di 100 aeromobili.

Se le autorità russe hanno permesso ad altre compagnie aeree (Transaero, ma anche S7) ad  operare verso la  Francia ol’ Italia, Aeroflot è ancora l’unica ad offrire voli da Mosca a Praga, Stoccolma, Bruxelles, Budapest, Belgrado , Oslo, Amsterdam, Copenhagen, Dubai, Guangzhou, L’Avana e Miami.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments