La Low cost Jambojet vola verso il Ruanda

Dopo l’Uganda la compagnia aerea aggiunto ge un altra destinazione internazionale.

Jambojet, una filiale a basso costo di Kenya Airways, ha annunciato di aver ricevuto l’approvazione dell’Autorità per l’aviazione civile ruandese per lanciare la sua seconda destinazione regionale verso Kigali, capitale del Ruanda, dopo Entebbe in Uganda.

“Siamo lieti di aver ricevuto questa approvazione. Kigali è uno dei percorsi che abbiamo seguito nel nostro piano di espansione. Una volta che tutto sarà a posto, inizieremo le nostre operazioni “, ha affermato Vincent Rague, Presidente Jambojet.

Inoltre, la compagnia aerea ha acquisito un nuovissimo aereo De Havilland Dash 8-Q400, portando la flotta Jambojet a sei unità, con una media di 3,7 anni.

È anche il primo dei quattro velivoli previsti quest’anno per aumentare la capacità della compagnia aerea, che dovrebbe spostarsi verso più destinazioni africane.

Attualmente, la compagnia aerea serve cinque destinazioni locali, vale a dire Malindi, Ukunda, Mombasa, Kisumu, Eldoret e una destinazione regionale di Entebbe (Uganda) dal suo hub a Nairobi.

Serve anche Bujumbura, Burundi, per conto di Kenya Airways. “Il settore dell’aviazione africana ha l’opportunità di crescere. Sempre più persone si uniscono a noi, ma c’è spazio per tutti e continueremo a beneficiare del nostro modello a basso costo e dei nostri standard di sicurezza “, ha affermato Rague.

I dati dell’International Air Transport Association (IATA) indicano che i vettori a basso costo rappresentano circa un quarto dei voli internazionali, ma meno del 10% in Africa, Jambojet ha recentemente ottenuto la certificazione IATA, un sistema di valutazione riconosciuto a livello internazionale progettato per valutare i sistemi di sicurezza, gestione operativa e controllo di una compagnia aerea.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments