La Puglia, un viaggio alla scoperta del Tacco d’Italia

Scopri la Puglia con le sue bellezze.

La Puglia, un viaggio alla scoperta del Tacco d'Italia

La Puglia è una delle regioni che vanta un numero altissimo di visitatori, attratti da questa meravigliosa terra e dalle bellezze offerte sia naturali, sia culturali con la presenza di città costruite sin da tempi antichi e che oggi sono pronte ad accogliere i turisti per raccontare loro la propria storia attraverso le testimonianze storiche e culturali da esse custodite.

Il paesaggio naturalistico vede imporsi nettamente lo scenario marittimo, con la presenza di tantissime spiagge e coste nel Tacco d’Italia, bagnato sia dal mare Ionio che dal mare Adriatico, il che influisce nel regalare una varietà di litorali differenti tra loro in modo da essere apprezzati da ogni turista che sceglie questa regione come meta per le proprie vacanze.

La maggior parte delle coste sono presenti nella regione del Salento, l’area meridionale della Puglia costituita esclusivamente da un terreno pianeggiante dove i maggiori rilievi non superano i 200 metri di altezza sul livello del mare.

Questa regione offre una vastità di coste, bagnate da entrambi i mari del Mediterraneo, tra le quali spiccano le Maldive del Salento, dove già dal nome si intuisce la caratteristica di questa zona costiera, ovvero un litorale di sabbia bianca e finissima che si sposa con il mare trasparente e limpido praticamente onnipresente in tutta la regione.

Le spiagge bellissime offerte dalla regione meridionale della Puglia, unita alla presenza di un suggestivo entroterra e la vicinanza di diverse città antiche dal forte impatto storico rendono questa regione una delle più visitate di Italia, motivo per cui le zona è ricca di hotel e resort per tutti i gusti e tutte le tasche, a partire dall’Hotel Sanlu nel Salento, che offre la possibilità di un soggiorno dalle mille sfaccettature nella zona salentina.

Visitando città come Lecce, la cui provincia è sita interamente nella regione salentina, è possibile ricevere testimonianze di ogni epoca che ha attraversato il Salento, dall’epoca preistorica all’insediamento delle prime città, alcune, proprio come il capoluogo, fondate ancor prima di Roma e del suo Impero Romano, divenendo successivamente terreni di conquista, anche per la loro posizione in un’area dell’Italia in cui lo sbarco di popoli invasori trovava un facile approdo per la sua conformazione.

Le testimonianze storiche del passato pugliese si possono trovare anche nelle tantissime masserie diffuse in tutto l’entroterra, nate come residenze dei proprietari terrieri e divenute poi delle abitazioni fortificate con tanto di torre per fare un servizio di guardia per le grandi città.

Oggi molte di queste masserie sono state abbandonate divenendo dei ruderi, altre si sono conservate col tempo, mentre in alcuni casi sono stati effettuati dei lavori di restauro trasformandole in locali.

Oltre alla regione salentina la Puglia è celebre anche per i Trulli di Alberobello, situati in provincia di Bari, nella parte centrale della regione pugliese, la cui storia risale al XV secolo quando per evitare di pagare le tasse sulle proprie abitazioni i conti di Conversano fecero edificare le proprie abitazioni senza usare la malta, in modo da poterle demolire facilmente, favorendo la formazione di questi edifici di forma tonda con il tetto a cupola, sul quale veniva posto uno stemma simbolico o a volte di carattere religioso.

La Puglia è in grado di offrire tantissimi luoghi di interesse ai visitatori che decidono di scoprirla, garantendo loro di restare affascinati lasciando una sorta di nostalgia nel momento in cui la vacanza finisce, riservandosi la possibilità di sceglierla nuovamente come meta per le vacanze future.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments