La Svizzera in “situazione straordinaria” secondo il Consiglio federale

Anche la Svizzera prende le sue contromisure per proteggere la popolazione.

In Svizzera, il governo ha attraversato un ulteriore traguardo lunedì sera nella sua lotta contro la pandemia di coronavirus dichiarando il paese in “situazione straordinaria”, nome ufficiale per designare l’ultima fase prevista dalla legge sulle epidemie.

La nuova fase della “situazione straordinaria” dichiarata all’inizio della settimana in Svizzera significa che il Consiglio federale può ordinare da solo, senza consultare i Cantoni, misure per tutta o parte della Svizzera.

Mentre la Svizzera è ora sul punto di 10897 casi di coronavirus, sono state adottate nuove misure dopo una prima serie di decisioni adottate venerdì scorso. Gli eventi pubblici o privati ??sono vietati, mentre la chiusura di tutti i negozi, mercati, ristoranti, bar e strutture ricreative non essenziali diventa effettiva.

Negozi di alimentari, servizi di asporto e consegna pasti, farmacie, stazioni di servizio, stazioni, trasporti pubblici, banche, uffici postali, hotel, pubbliche amministrazioni rimangono aperti e servizi sociali.
Soprattutto, il controllo è ora introdotto in tutti i confini del paese. Sono autorizzate solo le persone di nazionalità svizzera, quelle con permesso di soggiorno nella confederazione o quelle che devono viaggiare per motivi professionali.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio


About the author  ⁄ Fabio

No Comments