La Transiberiana festeggia 100 anni

La Transiberiana soffia sulle sue 100 candele.

 La Transiberiana festeggia 100 anni

Esattamente cento anni fà , il 5 ottobre 1916, l’impero russo stava terminando la costruzione del Grande percorso siberiano . In quel giorno, un nuovo ponte sul fiume Amur fu’  aperto  al traffico e attraversato dal   primo treno, che segnò  l’inizio del traffico ferroviario i passeggeri diretti da San Pietroburgo a Vladivostok.

Ci sono voluti ventisei anni e 90.000 lavoratori mobilitati da questo gigantesco progetto per la costruzione della linea ferroviaria più lunga del mondo che ancora oggi resta un viaggio da sogno di circa una settimana per i turisti. Inoltre  cinquanta delle 990 stazioni iniziali sono ancora utilizzati dai viaggiatori russi.

In origine questo progetto fuori dal comune , mentre il 21 ° secolo iniziava , gli zar russi esitavano  tra una vicinanza geografica, economica e politica con l’Europa o lo sviluppo del territorio e delle infrastrutture per l’Oriente? Zar Nicola II scelse  di  costruire una linea ferroviaria che partiva dalla porta dell’Europa verso il  confine cinese. La ferrovia Transiberiana era  nata.

Un viaggio sulla Transiberiana può essere una vera e propria idea di viaggio, un viaggio attraverso la Russia. Diversi treni su questa linea con diversi livelli di comfort.

Il più lussuoso è il Rossiya 1/2 offre cabine di prima classe con due letti a castello … Ma, ovviamente, il prezzo del biglietto non è economico: ci vogliono circa 600 euro per il viaggio da Mosca a Vladivostok. I  Russi che usano la  Transsiberian usano indossare pigiama e pantofole durante il tragitto.

Un anniversario che none’ passato inoservato, infatti  Google ha voluto festeggiarlo con questo video  nella sua home page.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments