La vignetta autostradale nei vari paesi Europei

Elenco dei paesi europei con obbligo di acquisto della vignetta autostradale con i relativi costi.

 

la vignetta autostradale in alcuni paesi europei

Diversi paesi europei hanno adottato negli ultimi anni il pagamento delle autostrade tramite una vignetta autostradale,  togliendo le barriere e i caselli per ridurre i costi di gestione

Questo ha facilitato i conducenti con una conseguente una riduzione di code ai caselli autostradali ma contemporaneamente molti impiegati delle autostrade hanno perso il loro posto di lavoro.

 Che cosa è la vignetta autostrdale?

Con il termine vignetta autostradale (o, in italiano, bollino autostradale o contrassegno autostradale) si indica, in alcuni paesi europei, il contrassegno adesivo di avvenuto pagamento del pedaggio nelle autostrade e nelle superstrade.

Il pedaggio pagato con la vignetta, al contrario di quello riscosso tramite barriere e caselli, viene calcolato non in base ai km effettivamente percorsi ma in base al periodo di tempo (settimana, mese, anno, …) nel quale l’utente può percorrere le strade soggette al pagamento del pedaggio senza limitazioni di km percorribili.

Il termine “vignetta” è di origine francese. La vignetta autostradale consiste in un piccolo adesivo colorato che viene applicato ai veicoli a motore che utilizzano le autostrade e le superstrade in alcuni paesi europei.

In questo modo si dimostra che il corrispondente pedaggio è stato pagato.

La vignetta è generalmente valida per un anno, ed è generalmente fabbricata in modo tale che sia impossibile staccarla e riattaccarla senza romperla, assicurando così che non possa essere usata per più veicoli.

Vignetta autostradale per paese

Svizzera:

Per utilizzare le autostrade e le superstrade svizzere tutti i veicoli devono essere provvisti di un contrassegno prepagato, conosciuto come “vignette”.

Esiste un solo tipo di contrassegno, che ha durata annuale ed è valido per tutti i veicoli a motore, i rimorchi e i caravan fino ad un peso totale di 3,5 t.

Nel 2011, il costo è di 40 CHF per autovetture e motocicli con una massa totale non superiore a 3,5 tonnellate. Questa tariffa è unica sia se si transita sulle autostrade svizzere un solo giorno, sia che si transiti quotidianamente.

Un contrassegno addizionale è necessario per il rimorchio o la roulotte.

Il contrassegno è valido 14 mesi, dal 1 dicembre dell’anno precedente al 31 gennaio dell’anno successivo. Deve essere attaccato al parabrezza, i contrassegni non attaccati non sono validi. Il contrassegno è realizzato in modo tale che sia impossibile rimuoverlo senza romperlo.

Austria:

La vignetta è obbligatoria per tutte le autostrade e superstrade a gestione federale che possono essere riconosciute dai prefissi A o S prima del numero.

Le tariffe per le automobili nel 2011 (pesanti meno di 3,5 tonnellate) sono di:

  • €7,90 per 10 giorni,
  • €23,00 per 2 mesi,
  • €76,50 per un anno.

I motocicli pagano:

  • €4,50 per 10 giorni,
  • €11,50 per 2 mesi
  • €30,50 per un anno.

Un nuovo tipo di vignetta, chiamata Korridor-Vignette in tedesco, fu introdotta nel settembre 2008 per permettere di utilizzare i 23 km della A14 dal confine tedesco a Hohenems senza l’obbligo di pagare l’intera vignetta. Il costo per un viaggio è di €2,00.

Oltre alla vignetta obbligatoria su tutte le autostrade austriache, vi sono alcune tratte dove è richiesto il pagamento di un ulteriore pedaggio per ogni singolo passaggio (tipicamente le tratte che attraversano le Alpi).

Su queste tratte vi sono caselli addizionali. Per eccezione, nel tratto della A13 dal Brennero (confine con l’Italia) fino all’uscita di Innsbruck Sud non è obbligatorio l’acquisto del bollino; vi è tuttavia un pedaggio specifico (con barriera) per l’attraversamento del Ponte Europa.

Slovenia:

Le motociclette, le autovetture e i veicoli combinati con peso massimo consentito inferiore a 3,5 tonnellate, per circolare sulle autostrade, strade a scorrimento veloce e la tangenziale di Lubiana, dal 1° luglio 2008, devono essere muniti del bollino (vignetta) autostradale.

Tipi di bollini:

  • Bollino settimanale per veicoli (a quattro ruote) con peso massimo consentito a pieno carico inferiore a 3.500 kg.15,00 EUR
  • Bollino mensile per veicoli (a quattro ruote) con peso massimo consentito a pieno carico inferiore a 3.500 kg 30,00 EUR
  • Bollino annuo per veicoli (a quattro ruote) 95,00 EUR Bollino settimanale per motociclette (a due ruote) 7,50 EUR
  • Bollino semestrale per motociclette (a due ruote) 25,00 EUR Bollino annuo per motociclette (a due ruote) 47,50 EUR

I punti di vendita

I bollini autostradali sono in vendita presso i distributori di benzina in Slovenia e nei Paesi confinanti.

Slovacchia:

Il contrassegno di pedaggio è obbligatorio sulle autostrade slovacche. Le categorie dipendono dal peso del veicolo. Sono disponibili vignette con validità annuale, mensile e settimanale.

  • contrassegno annuale: € 50,00
  • contrassegno mensile: € 14,00
  • contrassegno settimanale: € 7,00

Republica Ceca:

Per percorrere la maggior parte delle autostrade è necessario munirsi dell’apposita “vignette” a pagamento con validità di 10 gg., 1 mese, 1 anno. I motocicli sono esenti. Un sistema di pedaggio elettronico è applicato agli autoveicoli oltre le 3,5 tonnellate.

 Il prezzo attuale delle vignette è:

  • per un anno ( con validità 14 mesi – ad es. la vignette 2011 è valida dal 1 dicembre 2010 al 31 gennaio 2012): 1200 CZK
  • per 1 mese: 350 CZK
  • per 10 giorni consecutivi: 250 CZK

Ungheria:

La vignetta autostradale in Ungheria è obbligatoria per circolare sul 70% delle autostrade ungheresi e su alcune strade statali; vedi la guida per le autostrade ungheresi.

Romania:

Dal 1° ottobre 2010 la”rovinieta” o vignetta autostradale è stata sostituita da un sistema di pedaggio elettronico. La tassa si può pagare ai posti di frontiera, negli uffici postali e in alcune stazioni di servizio ed agenzie.

Tariffe 2010:

  • 1 giorno: gratuito
  • 7 giorni: 3 Euro
  • 30 giorni: 7 Euro
  • 90 giorni: 13 Euro
  • 12 mesi: 28 Euro

Bulgaria:

All’arrivo in Bulgaria i conducenti di veicoli a motore devono acquistare una “vignette” per poter guidare sulle strade bulgare. Questa “vignette” è disponibile alle frontiere, negli uffici dell’UAB, alle stazioni di servizio sulle strade principali, nelle grandi città e nei magazzini della catena alimentare Piccadilly.

Gli stickers vanno apposti sul parabrezza anteriore dell’autoveicolo soltanto se si intende circolare fuori della città.

Tariffe in euro per autovetture:

  • 1 settimana: euro 5
  • 1 mese: euro 13
  • 1 anno: euro 34

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrita’ fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments