Le compagnie aeree russe vogliono confiscare durante il volo l'alcool acquistato al Duty Free

Abusi d’alcool sui voli delle compagnie aeree russe.

 Le compagnie aeree russe vogliono confiscare durante il volo l'alcool acquistato al Duty Free

Spesso durante i voli i passeggeri ubriachi  e talvolta gli equipaggi disturbano il buon svolgimento di un volo.

Le compagnie aeree russe chiedono al governo di confiscare l’alcool durante il volo e la modifica del codice dell’aviazione concerne le bottiglie  acquistate all’ Duty Free prima dell’imbarco, secondo una nota del  giornale Rossiiskaya Gazeta del  12 novembre 2012.

Il provvedimento, sostenuto dal ministro russo dei Trasporti, afferma che l’alcool acquistato prima  del decollo  venga recuperato dalle hostess quando i passeggeri salgono a bordo e verrà reso dopo  l’atterraggio.

Inoltre, le bottiglie acquistate  in volo al duty free  sarebbero restituite  ai passeggeri una volta atterrati .

Per disuadere gli abusi di alcol durante i voli, la multa  riservata per comportamento scorretto o violento sotto l’effetto dell’ alcool é passata da 100 rubli russi a 1500 rubli del 2009 (€ 2,5 a € 37) .

Ma in questo aumento sembra aver avuto scarso effetto.

Secondo una fonte del governo, un vettore russo ha registrato più di 1.000 incidenti di volo causati dall’ alcol negli ultimi 18 mesi.

Per gli amanti di un piccolo bicchiere a 10000 metri possono stare tranquilli! L’alcol è sempre presente a bordo.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments