Marrakech, i ristoranti della piazza Jamaa El Fna hanno un nuovo look

I ristoranti della  famosa piazza di Marrakech hanno tutti lo stesso sfondo colr ocra.

Marrakech, i ristoranti della piazza Jamaa El Fna hanno un nuovo look

Nelle ultime settimane, i ristoranti della leggendaria piazza Jamaa El Fna a Marrakech, patrimonio UNESCO, hanno tutti lo stesso sfondo ocra, il colore della città turistica marocchina il cui cuore è stato rinnovato per soddisfare gli standard internazionali.

E ‘ al tramonto, come Jamaa el Fna si anima completamente e si  riempie di migliaia di persone, che vengono a mangiare nei  piccoli ristoranti installato in una semplice tenda   e allineati uno accanto all’altro.

Ogni sera lo spettacolo è immutabile con i  suoi incantatori di serpenti, l’attività decupla  sulla più famosa piazza di Marrakech, classificata come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Al centro della paizza millenaria, i narratori si riuniscono in cerchio intorno a  decine di turisti locali e stranieri, per trasportarli in nel tempo in storie secolari.

Intorno, i souk colorati offrono  pantofole, gioielli e  dolci al miele o al gusto inimitabili o al marzapane.

I ristoranti, che si trovano  al centro della piazza, che ospita una media compresa tra 50.000 e 100.000 visitatori al giorno hanno da poco subito un lifting.

Ora tutte indossano la stessa lamiera color ocra, il colore emblematico della città, e sono ora costruiti con materiali non combustibili.

“Vogliamo avere gli stessi  standard internazionali, in particolare in termini di igiene e sicurezza”, ha comunicato  Abdellatif Abouricha, responsabile comunicazione del Consiglio Regionale del Turismo (CRT).

Il restauro è costato circa due milioni di dirham (180.000 euro) ,30.500 dirham per stand (€ 2,800), pagati principalmente da ristoranti stessi.

– Tagines e tè alla menta

I  63 stand,  servono più di 12.000 persone al giorno, sono ora più moderni, il cibo in sé non cambia, tra tagines marocchini, grigliate  “méchoui” e il famoso tè alla menta marocchino. Il prezzo di un pasto è di 10 dirham (1 euro) a 150 dirham (circa 14 euro).

“Questo cambiamento è un bene per per la città di  Marrakech. Le persone sono curiosi di venire a vedere cosa è cambiato

Oltre ai marocchini, molti turisti  spagnoli, francesi, italiani, giapponese, americani, e  tedeschi  vengono a mangiarew qui.

Il Marocco registra circa 10 milioni di visitatori ogni anno, costituendo con Marrakech Agadir, sulla costa atlantica, la destinazione più popolare, e ha l’ambizione di raddoppiare questa cifra entro il 2020.

Ma il regno sta affrontando un rallentamento della domanda dall’ Europa, il suo principale mercato, a causa delle tensioni regionali.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments