Okura Tokyo: il prezzo di un mito

L’iconico Hotel Okura Tokyo riapre dopo 4 anni di lavori di ristrutturazione. Lavoro faraonico e un budget proporzionato.

L’Okura Tokyo Hotel, una vera icona del modernismo come è stato concepito negli anni ’60, fu aperto nel 1962, quando un grande impulso costruttivo agitò la capitale giapponese per i Giochi Olimpici del 1964. stessa conseguenza: è l’hosting delle Olimpiadi del 2020 che ha motivato il rinnovamento di questa vera istituzione.

Chiuso dal 2015, ci sono voluti 4 anni per ristrutturare l’Okura … I critici del progetto hanno deplorato la scomparsa di uno stabilimento allo status di monumento …

Le loro paure erano giustificate: dall’esterno, è difficile riconoscere gli anni sessanta retro-futuristici dell’edificio e il suo rivestimento interamente in vetro che sta lottando per emergere dalla giungla urbana circostante.

D’altra parte, gli interni rispettano scrupolosamente lo spirito dei luoghi di origine. L’emblematica hall, totalmente rinnovata (vedi foto), il traliccio delle finestre di carta shoji, assemblato senza chiodi, il muro di seta appeso adornato con fiori a quattro petali, così come le sedie e i tavoli disposti come fiori di prugna continuano essere i marcatori dell’hotel.

Va detto che la ristrutturazione è stata affidata a Yoshio Taniguchi, designer del Museum of Modern Art di New York e … figlio dell’architetto d’origine di Okura! In questo caso, “ristrutturazione” è un termine in parte inadatto poiché i lavori consistevano anche nell’aggiunta di un edificio di 18 piani di uffici e spazi per eventi.

Inoltre, il 5 * passa da 408 a 550 camere. Questo è uno dei motivi per cui il rinascimento di Okura vale $ 1 miliardo

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments