Perché i biglietti aerei costeranno più caro nel 2013

Le compagnie aeree adottano nuove strategie e i prezzi dei biglietti aerei lievitano.

Perché i biglietti aerei costeranno più caro nel 2013

Contrariamente alla credenza popolare, la ristrutturazione  del trasporto aereo orientata in Europa non ne  beneficeranno i viaggiatori.

La limitazione della capacità, la diminuzione di rotte proposte e la revisione di tariffe dovrebbe naturalmente portare ad un aumento del prezzo dei biglietti, sia in classe economica o in business.

L’esempio delle feste di fine anno è interessante a decifrare. Di fronte a un aumento della domanda, i prezzi esplodono.

Un Parigi/ New York volo diretto a 565 € comprensivo di tasse in bassa stagione, è negoziato tra il  22 dicembre e il 3 gennaio al oltre 1800 €!

Normale, mi direte perché è il periodo ha una richiesta di forte  domanda.

Questo è l’obiettivo finale della maggior parte delle compagnie aeree europee: la creazione di scarsità nel lungo raggio e la gestione del “low cost” nel breve o medio raggio.

E l’obiettivo di questa strategia  naturalmente  sulle destinazioni più richieste

Stranamente, le compagnie aeree che hanno capito questa tecnica non sono in Europa, ma nel Golfo.

Emirates è stata la prima a sviluppare la strategia di hub di costi variabili.

Basta confrontare i prezzi dei biglietti aerei  per alcune destinazioni indiane per rendersi conto che la compagnia aerea di Dubai è lontana da offrire tariffe competitive in classe economica e business.

E per una buona ragione: se su la destinazione molto turistica (Bangkok) Emirates si allinea, su altre destinazioni  … raddoppia la posta. Un po ‘come il gioco del poker .

Ma nel complesso, l’immagine di Emirates è eccezionale, anche se economicamente è meglio controllare i prezzi prima prenotare.

Si dà subito il miglior rapporto qualità / prezzo.  Un po’ troppo in fretta spesso, anche se la qualità e i servizi non si discutono.

Ma non è la sola a offrire viaggi confortevoli in classe economica. E’ ancora necessario conoscere per acquistare e confrontare.

Questo purtroppo non è il caso per molti acquirenti, inchiodati ai loro uffici da etiche deontologiche superate.

Potete immaginare  un grande chef che acquisti  a occhi chiusi, del salmone, del caviale, del fois gras ?Impensabile.

Tuttavia nel settore è spesso il caso. Le compagnie aeree lo sanno

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments