Parigi – L’aeroporto di Orly dovrebbe rimanere chiuso fino all’autunno

Mentre il traffico aereo promette di essere notevolmente ridotto nelle prossime settimane, l’aeroporto di Orly, chiuso dal 31 marzo, non dovrebbe riaprire prima dell’autunno.

Tutti i voli Air France (nazionali e DOM-TOM) normalmente operati da Orly vengono trasferiti a Parigi CDG. Lo stesso vale per Corsair e Air Caraïbes, che hanno pianificato di riprendere le loro attività verso le Antille da metà giugno.

Dopo aver registrato un calo storico del 91% ad aprile, il traffico aereo dovrebbe aumentare molto lentamente con solo il 20% del traffico normale trasportato a giugno. Inoltre, i confini, attualmente chiusi, con il Maghreb e l’Europa riapriranno solo gradualmente e parzialmente durante la fase di deconfinamento.

Ricorda che dall’11 maggio al 2 giugno, il viaggio è autorizzato solo entro un raggio di 100 km in Francia, tranne per motivi “convincenti” (familiari o professionali). Le nuove istruzioni di viaggio saranno comunicate dal governo alla fine di maggio.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments