Repubblica Dominicana:Santo Domingo: Citta’ coloniale

Santo Domingo, un museo a cielo aperto.

Santo Domingo: Citta' coloniale

Dolo la  la messa in servizio della Autopista del Coral, Santo Domingo è a soli 2 ore e 15 minuti di auto da Punta Cana, facendoti risparmiare 50 km..

Santo Domingo, megalopoli di oltre 3 milioni di abitanti, si nasconde all’interno di un patrimonio architettonico di grande valore: la Ciudad Colonial.

Il suo centro storico, con strade disposte in linea retta caratteristica delle  città coloniali spagnole, allinea edifici venerabili del 16 ° secolo: L’Alcazar de Colón, la Fortaleza Ozama, la Catedral Primada de America, etc.

Un perimetro iscritto nel patrimonio dell’Unesco, che puoi scoprire passeggiando  nelle strade pedonali, ammirando ai dettagli di una prodezza architettonica che gli anni non hanno ancora avuto il tempo di digerire, la statua in bronzo del padre della patria … Prima di andare a gettare uno in uno dei tanti piccoli negozi di caffè che si sono recentemente nati, favorita dalla rinascita del quartiere.

Plaza de España, con la sua statua di Nicolas de Ovando, fondatore della città, è stato rinnovata. E ‘emblematico come questa città e’ stata riconosciuta come “prima città europea nel Nuovo Mondo” dal 1507. Confina con gli ex cantieri navali (Las Atarazanas), dove molti piccoli ristoranti e negozi sono nati d.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments