Riapertura del Museo Edo a Tokyo

Il museo Ero racconta  il passato del periodo Edo.

Riapertura del Museo Edo a Tokyo

Il museo Ero di Tokyo, che immerge i visitatori nel tradizionale Giappone, ha riaperto dopo diversi mesi di ristrutturazione. Il passato della capitale giapponese si rivela attraverso opere artistiche e storiche. Edo, il vecchio nome della capitale giapponese, si riferisce anche più ampiamente al periodo che va dal 1603 al 1868.

Mostre insolite e nuove esperienze sono a disposizione del pubblico per questa riapertura, per non parlare dell’arricchimento di mostre permanenti. I tesori dell’epoca Meiji, che si estendono fino al 1912, testimoniano anche il passato di Tokyo.

La facciata molto moderna dell’istituzione contrasta con il Giappone tradizionale che è presentato all’interno del Museo Edo. Arte dell’accoglienza “in stile giapponese”, luce soffusa, visita di una casa tradizionale, dimostrazione di kabuki, costumi e oggetti “a grandezza naturale”: tutto è fatto in modo da credere che siamo  nel periodo Edo.

Ogni sabato fino al 30 marzo 2019, un programma gratuito di introduzione alla cultura tradizionale giapponese viene allestito per i visitatori stranieri. La collezione di documentari del museo,  comprende 140.000.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto 

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments