Acque termali di Riccione, una ricca scelta a portata di mano

Scopri le Acque termali di Riccione.

Acque termali di Riccione, una ricca scelta a portata di mano

È arcinoto il fatto che anche gli antichi Romani conoscessero le proprietà curative delle acque termali. È meno noto invece che oggi, a differenza dell’epoca romana, sappiamo anche distinguere fra le varie acque termali in base alla loro composizione chimica. Infatti, variando questo parametro, variano gli effetti benefici che ogni acqua ha sull’organismo.

Le proprietà benefiche di queste acque sono molteplici: il fatto di risalire dal sottosuolo e di raggiungere nel corso del loro ciclo temperature molto elevate (fino a 60 gradi) le rende saline e minerali. Zolfo, ferro, calcio, iodio, cloro sono solo alcuni degli elementi che si possono trovare al loro interno e che hanno sull’organismo proprietà terapeutiche che vanno dalla cura di patologie particolari al relax in genere.

Gli stati infiammatori, le irregolarità dell’intestino, le vie aree, la pelle, le infezioni e il benessere psico-fisico sono le problematiche che spingono sempre più persone a ricorrere alle acque termali. Con tutto che si tratta di un “prodotto” che sgorga dalla terra, quindi totalmente naturale ed esente da controindicazioni gravi, a patto di rispettare le giuste modalità di fruizione.

La zona di Riccione da questo punto di vista offre una variegata scelta di acque. Presso i suoi centri termali infatti è possibile usufruire di una grande quantità di cure specifiche, grazie alla presenza di ben quattro fonti da cui l’acqua proviene. Queste si trovano tutte nell’entroterra della riviera romagnola e sono messe a disposizione senza modifica alcuna, rispettandone completamente la natura.

Quattro fonti per quattro acque

L’acqua della Fonte Isabella è di tipo sulfureo-salso-bromo-iodico-magnesiaco, ha un’elevata concentrazione di sali che la rende perfetta per curare la pelle: eczemi, acne giovanile, eruzioni cutanee e forme allergiche in generale trarranno un grande beneficio dall’utilizzo di questa acqua.

La Fonte Claudia-Riccione rilascia invece un’acqua sulfureo-salso-bromo-iodico-magnesiaca. È ricca di zolfo, il che la rende perfetta per curare le vie respiratorie, per il trattamento della sordità rinogena, ma anche per essere impiegata nei fanghi terapeutici. Nelle soluzioni da ingerire, inoltre, l’acqua della Fonte Claudia-Riccione riesce ad avere anche proprietà purgative, andando a trattare problemi specifici del fegato.

Presso la Fonte Celestina sgorga invece un’acqua molto leggera e facilmente tollerabile anche dai soggetti più sensibili. La sua composizione è di tipo sulfureo-salso-bromo-iodico-magnesiaco e se assunta in dosi adeguate ha un’azione di tipo depurativo e soprattutto tonificante per l’organismo.

La soluzione a più alto contenuto di sali minerali è però quella della Fonte Adriana, e questa sua proprietà specifica la rende perfetta nel trattamento delle allergie. Quest’acqua è anche fortemente salina, e per questo indicata nelle idrokinesiterapie.

Non solo terme

Presso i centri termali di Riccione sono quindi molte le possibilità per ogni tipo di visitatore. Che tu voglia curarti o semplicemente rilassarti, i centri termali di Riccione riescono ad offrirti ogni tipo di soluzione. Anche nel periodo invernale Riccione e la vicina Rimini non mancano di porsi quali centri di attrazione della zona, con eventi ed iniziative rivolte ad un pubblico ampio ed eterogeneo.

Il fatto di essere un’area a grande concentrazione turistica, inoltre, dota la Riviera Romagnola di molte strutture ricettive, dalle più economiche alle più lussuose. Molti hotel a Riccione offrono pacchetti per un weekend di relax in convenzione con i centri termali, una grande occasione per ritrovare quel benessere tipicamente estivo e marittimo anche nella stagione invernale. Per prenotare consigliamo di visitare il sito http://www.hotelriccione.travel/.

Un passaggio, anche se breve, negli stabilimenti termali, permette inoltre di ricavare benefici utili per affrontare al meglio le intemperie dell’inverno stesso: le vostre difese immunitarie ne risulteranno rafforzate, e le vostre giornate perse fra febbre e raffreddore diminuiranno drasticamente.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

 

About the author  ⁄ Fabio

No Comments