LaThailandia cerca di aumentare il mercato del turismo medico

Il governo Thailandese sta cercando di entrare in nuovi mercati, come la Cina, il Myanmar, il Laos, la Cambogia e il Vietnam.

LaThailandia cerca di aumentare il mercato del turismo medico

L’Asia continua ad essere la destinazione principale del turismo medico nel l mondo, probabilmente perché le destinazioni mediche asiatiche offrono spesso cure migliori e più economiche rispetto alle altre destinazioni mediche.

In alcuni paesi della regione, come Singapore e Thailandia, sono state create agenzie governative per aiutare a commercializzare il turismo medico a livello mondiale.

La Thailandia rappresenta ancora la più grande quota di mercato del turismo medico in Asia, seguita da India e Singapore.

La Corea del Sud è al quarto posto nel 2016 e si prevede di raddoppiare la quota di mercato entro il 2022.

L’Autorità del Turismo della Thailandia (TAT) ha recentemente organizzato una Showcase sul tema “Thailandia, un paradiso per la longevità” per promuovere il Regno come destinazione per i prodotti e servizi sanitari per gli anziani.

“Secondo un rapporto pubblicato da VISA e Oxford Economics, la Thailandia è considerata una delle destinazioni principali per il turismo medico in Asia. La Thailandia ha ora 58 ospedali accreditati JCI, più di qualsiasi altro paese del sud-est asiatico. “ha dichiarato  il sig. Noppadon Pakprot, vice governatore del TAT per i prodotti turistici e aziendali “.

La Thailandia  leader del Turismo medico nei paesi dell’Asean.

La Thailandia leader del Turismo medico nei paesi dell'Asean.
Sempre più persone scelgono la Thailandia per una procedura medica perché il costo della chirurgia della  sostituzione dell’anca a Bangkok è circa la metà del costo di una procedura simile negli Stati Uniti.

Le organizzazioni indipendenti come Medigo aiutano i pazienti a trovare la destinazione e l’ospedale che è giusto per loro. Questa piattaforma online consente ai pazienti di ottenere un secondo parere medico, oppure di pianificare trattamenti medici di alta qualità ad un prezzo accessibile all’estero.

Un visto di trattamento medico di 90 giorni

Per incoraggiare il turismo medico in Thailandia, il governo ha triplicato la durata dei visti per i trattamenti medici da 30 a 90 giorni. Questa misura adottata a marzo consente ai visitatori stranieri di programmare diverse procedure e forse combinare il trattamento con un tempo libero o un recupero.

Si tratta di un’estensione di una politica già in vigore per i cittadini dei paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC), tra cui il Regno di Bahrein, lo Stato del Kuwait, il Sultanato di Oman, il Stato del Qatar, Regno dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti.

Anche con il costo di un biglietto aereo, per un viaggio verso la Thailandia per un intervento chirurgico può essere molto più interessante e con una qualità di servizio che è spesso uguale o addirittura superiore a quella disponibile negli Stati Uniti. i o nella maggior parte dei paesi europei.

Poiché i costi di aumento delle cure nei paesi sviluppati, i pazienti sono sempre più alla ricerca di un trattamento medico all’estero. La Thailandia ha molti vantaggi con costi bassi e medici altamente qualificati.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.
A presto
Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments