Le persone disabili cosa devono sapere per spostarsi in aereo

Servizi di accoglienza per le persone disabili in aeroporto

Le persone disabili cosa devono sapere per spostarsi in aereo

Nei principali aeroporti Italiani è attivo un servizio di accoglienza e sosta per le persone con bisogni speciali, che permette di ricevere la necessaria assistenza per le operazioni di imbarco e sbarco dagli aeromobili.

L’accoglienza è regolata sia da norma internazionali, sia da procedure interne delle compagnie aeree. In generale è sicuramente necessario ricordare di: segnalare la propria disabilità (“ridotta mobilità” nel linguaggio delle compagnie aeree) o esigenza specifica quando si prenota o acquista il biglietto nel caso in cui venga richiesto, compilare un modulo informativo verificare la necessità di un accompagnatore che è obbligatorio per i voli superiori alle tre ore.

Eccezion fatta per voli con scali intermedi o imprevisti dovuti a fattori esterni (meteo, indiponibilità aeromobile eccetera) nessun volo interno in Italia super tale limite orario. verificare il numero di eventuali altri passeggeri disabili presenti a bordo (aspetti di sicurezza ne limitano il contemporaneo accesso) presentarsi al check in con largo anticipo e comunque sempre almeno 1,5 ore prima, consapevoli dl fatto che si verrà imbarcati per primi e sbarcati per ultimi.

About the author  ⁄ Fabio

No Comments