Perù: allarme sulla salute per la sindrome di Guillain Barré

Per i viaggiatori che viaggiano in Perù. È stata dichiarata un’emergenza sanitaria, relativa alla malattia autoimmune della sindrome di Guillain Barr.

I viaggiatori d’affari e di piacere sono invitati a prendere precauzioni. Il Perù affronta un alto numero di persone con la sindrome di Guillain Barré, una situazione che ha portato le autorità a dichiarare lo stato di emergenza in cinque regioni del paese, tra cui Piura, Lambayeque, La Libertad, Junin e Lima.

Questa sindrome non è né contagiosa né trasmissibile, ma questa emergenza sanitaria è stata emessa per 90 giorni perché “caratteristiche insolite e atipiche” di questi casi “richiedono un trattamento immediato o immediato”.

Questa malattia si manifesta in particolare con una sensazione di debolezza, formicolio o addirittura paralisi delle gambe. Le autorità locali raccomandano di lavarsi le mani frequentemente e di non consumare pasti negli stabilimenti in cui l’igiene non sembra essere rispettato.

Altri consigli e informazioni li troverai su come viaggiare informati, se li seguirai attentamente, ti aiuteranno a viaggiare in totale sicurezza e a tutelare la tua integrità fisica.

A presto

Fabio

About the author  ⁄ Fabio

No Comments